Melandri: "Siamo partiti con il piede giusto"

Il ravennate e Guintoli sono contenti dal lavoro svolto oggi e quindi ottimisti per la Superpole di domani

Melandri:

Nelle due sessioni di prove libere del venerdì, prima giornata nel weekend del decimo appuntamento del Mondiale Superbike, Marco Melandri e Sylvain Guintoli sono stati protagonisti.

Marco si è dimostrato subito molto veloce, andando a cogliere il primo posto nelle libere del mattino col tempo di 1'42"768. Nella sessione pomeridiana Melandri si è concentrato maggiormente sulla messa a punto della sua RSV4 avendo come obiettivo il passo gara e lavorando, nei 34 giri percorsi, sulla durata delle gomme. Una scelta che non gli ha comunque impedito di chiudere al secondo posto nella classifica combinata dei due turni.

Marco Melandri: "Sono molto contento, perché dopo quasi due mesi senza moto c’è sempre la paura di ricominciare. Invece ho visto che sia io che i ragazzi ci ricordiamo ancora bene come si lavora, mi sono sentito bene in sella e la mia RSV4 funziona alla grande. Oggi pomeriggio, con temperature elevate, mi sono concentrato sul passo senza puntare a migliorare il tempo. Siamo partiti con il piede giusto, ora continuiamo così".

Lo stesso tipo di lavoro ha svolto Sylvain Guintoli. Il francese, secondo nella classifica mondiale, si è migliorato nel secondo turno chiudendo la combinata con l’ottavo tempo ma a soli tre decimi dal miglior crono, a testimonianza del grande equilibrio che ha segnato la prima giornata di prove.

Sylvain Guintoli: "Siamo davvero tutti molto vicini. Dopo la lunga pausa era importante trovare il ritmo, specialmente in un circuito tortuoso ed impegnativo come questo. Nel pomeriggio sono riuscito a migliorare il passo provando a completare la distanza di gara con le gomme. Come prima giornata è andata bene, lavoriamo per la gara, tireremo fuori gli artigli in Superpole domani e nelle gare di domenica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Marco Melandri , Sylvain Guintoli
Articolo di tipo Ultime notizie