I piloti iniziano il weekend con una partita di calcio

I piloti iniziano il weekend con una partita di calcio

Ieri hanno sfidato allo stadio di Imola una selezione dell'Imolese: il ricavato andrà al centro di Montecatone

Il Media Event del quarto round della stagione si è concluso di fronte ad una splendida cornice di pubblico, allo stadio Romeo Galli di Imola per assistere ad un importante evento di beneficenza. Una partita amichevole di calcio ha infatti visto protagonisti il "SBK Dream Team", con una selezione di piloti WSBK e di ex-calciatori di Serie A della Nazionale italiana, e la "Imolese All Stars", squadra locale composta da giocatori della Imolese, da vecchie glorie del calcio e da alcuni personaggi di spicco della città. Il ricavato dell'evento verrà devoluto in favore della casa di accoglienza "Anna Guglielmi", struttura che ospita le Famiglie dei degenti del Montecatone Rehabilitation Institute, vicino al Circuito. Tom Sykes, Loris Baz, Johnny Rea, Leon Haslam Ayrton Badovini, Luca Scassa, hanno indossato le proprie scarpe da calcio e le divise personalizzate con i rispettivi numeri di gara, create per l'occasione dal Technical Supplier WSBK Acerbis, per prendere parte ad una giornata di sport e divertimento, insieme ai colleghi delle altre classi, Cristian Gamarino, Lorenzo Zanetti, Alessandro Nocco, Roberto Tamburini, Fabio Massei. Le stelle del Mondiale si sono alternate in campo insieme a ex-calciatori professionisti del calibro di Enrico “Tarzan” Annoni, Marco Negri, Moreno Mannini, Ivano Bonetti, Sergio Domini, Cristian Lantignotti, Massimo “Condor” Agostini e Alessandro Bianchi, che hanno dato spettacolo e divertito il pubblico presente. L'evento è stato seguito da Virgin Radio, media partner del Campionato, con interviste da bordo campo e collegamenti in diretta, il tutto mentre DJ Ringo dava il meglio di sé nel match. Presente anche Mediaset, l'emittente che trasmette in chiaro il Mondiale Superbike in Italia, con Guido Meda che si è incaricato di dare il calcio di inizio all'incontro. Dopo due tempi da 25’ ciascuno, la sfida si è conclusa con un pareggio, nonostante i ben otto gol totali. Subito dopo il fischio finale, si è tenuta una sfida ai rigori: l'ultimo a tirare è stato Nicolas Fabrizio, figlio di Michel e militante nelle giovanili dell'A.C. Milan. Il giovanissimo talento del calcio non ha sbagliato dal dischetto, spedendo la palla sotto l'incrocio dei pali. Un premio speciale è andato anche al miglior giocatore in campo e al giocatore rivelazione, rispettivamente Leon Haslam e Alessandro Nocco, premiati con una bottiglia di Prosecco DOC, Official Sponsor del Campionato Mondiale eni FIM Superbike. I fan presenti hanno inoltre potuto incontrare i piloti del Mondiale Superbike nell’abituale sessione di autografi del giovedì, tenutasi per l'occasione proprio allo stadio Romeo Galli, poco prima del fischio d'inizio.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Imola
Circuito Imola
Articolo di tipo Ultime notizie