Giugliano: "Non vedo l'ora di ricominciare!"

Finalmente Davide tornerà sulla sua Ducati ad Imola e spera di essere all'altezza di una Panigale competitiva

Giugliano:

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team si presenterà al completo, con Chaz Davies e Davide Giugliano per la prima volta insieme in questa stagione, al quinto round del Campionato Mondiale Superbike, che si disputerà questo weekend sul circuito di Imola.

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team è entusiasta di poter correre a "casa sua", all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, il quinto round del Mondiale Superbike 2015 che si svolgerà questo weekend. Sarà un fine settimana importante anche perché vedrà il rientro di Davide Giugliano, che ha dovuto rinunciare ai primi quattro round a causa di un incidente occorsogli a Phillip Island a febbraio, dove ha riportato la frattura di due vertebre. Sarà quindi la prima volta in questa stagione che i due piloti ufficiali, Davies e Giugliano, condivideranno il box. Giugliano, undici settimane dopo la caduta, è stato molto attento nel seguire le cure consigliate dai suoi medici e non vede l’ora di tornare in sella alla sua Ducati Panigale R. Dall’altra parte Davies forte dei buoni risultati avuti nelle scorse due gare è pronto per l’evento di casa sia per Aruba.it che per la casa di Borgo Panigale.

Durante l’ultimo evento, svoltosi ad Assen il 19 aprile, Davies è salito due volte sul podio, avendo concluso entrambe le manche in seconda posizione. Dopo i primi quattro round del campionato, e grazie a sei podi ottenuti sino ad ora, Chaz Davies ha conquistato 123 punti e si trova al terzo posto nella classifica generale. Anche Ducati è terza nella classifica costruttori, con 135 punti.

Chaz Davies: "Sono entusiasta di andare a Imola. Abbiamo fatto due belle gare l’anno scorso, che ho potuto chiudere entrambe in seconda posizione, in un momento nel quale avevamo ancora qualcosa da sistemare sulla moto. Un anno dopo, con più esperienza e maggiori conoscenze della Panigale, sono fiducioso che saremo in grado di fare bene. Imola è sempre la gara più bella dell’anno per quanto riguarda l’atmosfera, e poter sentire il sostegno dei tifosi è una cosa speciale, soprattutto come pilota Ducati. Certo aggiunge anche della pressione in più, che però mi piace! I miei obiettivi rimangono uguali, salire sul podio in entrambe le gare, ma se posso fare di più, lo farò. Penso che questo sia un punto cruciale della stagione e che sia il momento di cercare di vincere delle gare e recuperare dei punti, è una cosa che ho ben chiara in mente".

Davide Giugliano: "E’ fantastico poter rientrare ad Imola, sulla pista di casa. Ci saranno tante aspettative, ma il fatto che ci saranno anche tante persone che mi vogliono bene mi darà una spinta in più. Il circuito mi piace e l’anno scorso eravamo forti, anche se in gara non siamo riusciti a cogliere quei risultati che ci meritavamo. Sembra che quest’anno siamo più competitivi ma ovviamente, salendo in moto per la prima volta dopo tre mesi, dovrò lavorare per riprendere il feeling con la mia Panigale R. Fisicamente mi sento abbastanza bene, ma in questi due mesi non ho potuto allenarmi come avrei voluto. Solo un po’ di piscina e di riabilitazione …. Ovviamente il livello di preparazione atletica non è ottimale come era a Phillip Island, ma è tutto da vedere una volta che sarò salito – non vedo l’ora di (ri)cominciare!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie