Il Liberty Racing riparte con Aitchison e la Ducati

Il Liberty Racing riparte con Aitchison e la Ducati

Ora è ufficiale: la squadra di Mario Bertuccio rientrerà nel Mondiale SBK ad Aragon con una 1098R

Dopo settimane di voci e smentite, finalmente è arrivata la conferma ufficiale: il Liberty Racing torna nel Mondiale Superbike a partire dal secondo round stagionale, fissato per la settimana prossima a Motorland Aragon. Anche se inizialmente si era parlato di un possibile impegno con una BMW S1000RR, alla fine la squadra di Mario Bertuccio ha deciso di continuare con la stessa moto che schierava nella passata stagione, ovvero la "vecchia" Ducati 1098R, presentandosi al via con un solo pilota. E anche da questo punto di vista ci sono state delle novità rispetto ai piani previsti: in un primo momento si era fatto il nome dell'italiano Lorenzo Lanzi, ma poi la scelta è ricaduta su Mark Aitchison, pilota australiano che era rimasto fuori dal giro della SBK dopo la rottura dello scorso anno con il Team Grillini. "Sono molto felice di aver trovato un posto nel Mondiale Superbike per questa stagione. Sono davvero impaziente di iniziare questo nuovo progetto con il Team Effenbert Liberty Racing, che è una grande opportunità. Ovviamente sappiamo che iniziare a campionato in corso non sarà facile. Inoltre, non avendo effettuato neppure un test, il primo paio di gare mi servirà per prendere confidenza con la moto e con la squadra" ha detto Aitchison. "Siamo molto orgogliosi di essere in grado di schierare la nostra Ducati 1098R anche quest'anno e vogliamo affrontare il campionato con determinazione" ha aggiunto Bertuccio. "La stagione 2012 è stata particolarmente dura, ma questa ripartenza rappresenta un'ottima occasione per riscrivere il nostro futuro in maniera positiva".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Mark Aitchison
Articolo di tipo Ultime notizie