Ernesto Marinelli soddisfatto del 2014 della Ducati

Ernesto Marinelli soddisfatto del 2014 della Ducati

"Moto e piloti sono cresciuti, ci è mancata solo la vittoria, che è il nostro traguardo" ha detto

La stagione Superbike 2014 si è conclusa ieri con le due gare notturne disputate sul circuito di Losail, che hanno portato dei buoni risultati al Ducati Superbike Team; Chaz Davies ha chiuso le due manche quinto e settimo e Davide Giugliano quinto e ottavo.

Gara 1 – La prima gara è cominciata alle 19 ora locale sul tracciato illuminato, in condizioni calde (temperatura d’aria 27°C, asfalto 30°C). Partendo dalla pole, Giugliano è scattato bene ma all’ingresso della prima curva ha perso qualche posizione transitando sesto al primo split, alle spalle del suo compagno di squadra Davies, quinto. I due portacolori Ducati hanno tenuto un buon ritmo, battagliando fra di loro e oscillando fra la quinta e la settima posizione per quasi tutta la durata della gara. Giugliano ha sorpassato Davies nel corso del decimo giro, riuscendo nell’ultima fase della gara a passare anche Elias e Melandri per tagliare il traguardo in quinta posizione finale. Davies ha chiuso la gara settimo.

Gara 2 – Condizioni simili anche per la seconda manche che si è svolta alle 22 ora locale. Giugliano, partito abbastanza bene, si è posizionato quarto nei primi giri. Davies era settimo nella prima fase all’inseguimento di Melandri subito davanti a lui, Giugliano si avvicinava ai tre leader Guintoli, Sykes e Rea. All’ottavo giro, Chaz e Davide si sono trovati di nuovo insieme, sesto e settimo, iniziando una lotta simile alla prima manche. A circa sei giri dalla fine i due portacolori Ducati facevano parte di un gruppo di cinque piloti distaccati solo di un secondo. Purtroppo un calo di grip posteriore sulla moto di Giugliano gli ha impedito di migliorare negli ultimi giri, e ha quindi chiuso in ottava posizione. Davies, è riuscito a passare Elias ad un paio di giri dalla fine e ha iniziato una bella battaglia con Melandri che è terminata solo sotto la bandiera a scacchi dove il pilota inglese è transitato in quinta posizione finale distaccato solo di 85 millesimi.

Nella classifica finale del campionato Mondiale Superbike 2014, Chaz Davies conclude sesto, con 215 punti mentre Davide Giugliano è ottavo (181 punti). Ducati finisce in quarta posizione nel campionato costruttori con un totale di 291 punti. Durante la stagione la squadra ha ottenuto due pole, sei giri veloci, e sei podi.

Anche se il campionato 2014 conclude oggi, il Ducati Superbike Team sarà di nuovo in pista il 17 e 18 novembre quando il programma di test invernali avrà inizio sul circuito spagnolo di Aragon.

Chaz Davies: "In gara 1, da metà gara in poi, c’è stato un calo di grip della gomma anteriore che è diventato sempre peggio negli ultimi giri, ho rischiato di perdere l’anteriore della moto parecchie volte. Per gara 2 abbiamo cambiato alcune cose ed il comportamento della gomma è tornato ‘normale’, com’è stato durante le prove. Gara 2 è diventata una bella battaglia, una delle gare più divertenti della stagione per me. Anche se perdevo rispetto a Marco e Toni sul rettilineo, ho cercato di recuperare in altre sezioni della pista e il mio passo è rimasto veloce fino a fine gara. Direi che abbiamo chiuso la stagione positivamente, su un tracciato che è difficile per noi sulla carta. Questo ci da fiducia prima dell’inverno, e continueremo a lavorare sull’ottima base che abbiamo ora".

Davide Giugliano: "Gara 1 è andata molto bene, penso che abbiamo fatto una bellissima gara, considerando che prima della manche non eravamo sicuri della durata gomme a fine gara. Il risultato è stato quindi positivo. Nella seconda invece abbiamo faticato un po’ di più. Abbiamo usato la stessa gomma ma c’è stato un calo nella prestazione da metà gara in poi. Peccato perché ero partito forte e sono rimasto insieme ai leader nei primi giri, speravo di poter fare di più nell’ultima fase ma non è stato possibile. Comunque abbiamo finito la stagione portando a casa due buoni risultati, ho fatto anche delle belle battaglie con il mio compagno di squadra e sono contento, penso che sia una buona base per il prossimo anno".

Ernesto Marinelli – Ducati Superbike Project Director: "Dopo aver conquistato la Pole Position sabato sera, queste ultime due gare della stagione non sono andate bene come speravamo. Sapevamo che questo circuito non ci era particolarmente favorevole in ottica gara, essendo difficile sorpassare al di fuori del lungo rettilineo. Analizzando i dati però i tempi sul giro sia per Davide che per Chaz, sono stati molto vicini al podio, ci è mancata solo un po’ di costanza. Analizzando la stagione appena conclusa sono comunque soddisfatto del lavoro fatto, anche se ci è mancata la vittoria che è il nostro traguardo. La squadra ha lavorato bene e abbiamo due piloti che sono cresciuti molto insieme alla moto e al Team. Questa coesione è importantissima per iniziare il lavoro invernale che ci preparerà alla prossima stagione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie