Elias ha faticato a trovare il set-up giusto a Misano

Elias ha faticato a trovare il set-up giusto a Misano

In ogni caso il pilota spagnolo dell'Aprilia Red Devils ha ottenuto due sesti posti preziosi per la classifica

Toni Elias ha chiuso con un doppio sesto posto nelle gare del settimo round del Mondiale Superbike sul Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, ma nonostante gli importanti punti raccolti, lo spagnolo non era del tutto contento della sua performance. L’ex Campione Moto2 ha corso al limite durante entrambe le gare, perdendo l’anteriore in varie occasioni.

"Ho fatto una partenza perfetta in gara1 ma ho compiuto un paio di errori all’inizio," ha dichiarato a WorldSBK.com il portacolori dell'Aprilia Red Devils. "Ho avuto molti problemi, la moto spingeva moltissimo dal posteriore e mi trovato l’anteriore bloccato praticamente ad ogni curva. Abbiamo chiuso al sesto posto, il mio ritmo era ok, ma non sono riuscito a stare con i migliori".

"Per gara 2 abbiamo cambiato qualcosa per migliorare l’anteriore e renderlo più docile, ma il problema non è diminuito… Anzi. Abbiamo fatto fatica per tutto il fine settimana a trovare il giusto set-up, e quando trovavamo trazione, perdervamo feeling e viceversa”.

Con questa doppia prestazione, Elias ha superato anche Eugene Laverty in classifica e ora punta con decisione alla settima piazza attualmente di Davide Giugliano che vanta appena due lunghezze di vantaggio.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie