Baiocco: "Ho fatto due gare in continua crescita"

L'italiano ha ottenuto un sesto ed un ottavo posto in Thailandia. Più attardato invece Nico Terol

Baiocco:

Il Team Althea Racing Ducati continua il suo percorso di familiarizzazione con la Ducati Panigale R 2015, ottenendo piazzamenti importanti nel secondo round della stagione, il primo della storia in Thailandia per il Campionato Mondiale eni FIM Superbike. A differenza di Phillip Island, al Chang International Circuit è stato Matteo Baiocco ad ottenere i migliori risultati, un sesto ed un ottavo posto nelle due gare, mentre Terol ha chiuso entrambe le corse, un po’ più attardato, al dodicesimo posto.

Matteo Baiocco: "Sono contento per aver fatto due gare in continua crescita, anche durante le qualifiche abbiamo visto che potevamo sempre stare nei primi otto e in gara ci siamo riusciti. Ho fatto due buone partenze tenendo il ritmo fino alla fine. Sono cresciuto molto rispetto alla prima gara di Phillip Island e adesso andiamo ad Aragon con il morale alto. Sono anche molto contento per i ragazzi del Team che hanno lavorato tanto, la moto andava forte ed essere arrivati primi delle Ducati fa felici sia me che la squadra".

Nico Terol: "E’ stato un weekend dove ho fatto un po’ più fatica rispetto a quello che pensavo, non sono riuscito ad interpretare al meglio il tracciato come avrei voluto. Questo mi dà lo stimolo per lavorare ancora di più, la squadra ha lavorato molto bene cercando e provando diverse soluzioni e infatti in gara 2 ho avuto un feeling migliore con la moto e mi sono migliorato un po’. Ora penso ad Aragon, un circuito che mi piace molto e dove voglio fare due belle gare davanti ai miei tifosi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Matteo Baiocco , Nicolas Terol
Articolo di tipo Ultime notizie