Bimota out, domani l'annuncio: Batta punta l'Aprilia

Bimota out, domani l'annuncio: Batta punta l'Aprilia

Non ci sono le 125 BB3 utili per l'omologazione. Il manager belga pensa già al 2015, ma c'è l'ostacolo Althea

L'avventura della Bimota nel Mondiale Superbike si avvia verso un triste epilogo: domani, infatti, dovrebbe arrivare l'annuncio ufficiale dell'uscita di scena delle BB3 del Team Alstare, che non potranno essere presenti nelle tappe conclusive di Jerez de la Frontera, Magny-Cours e Losail, non avendo ottenuto l'omologazione da parte della FIM.

Proprio per permettere alla piccola Casa italiana di avere una chance di soddisfare i requisiti richiesti, qualche mese fa la Federazione Internazionale ha abbassato a solamente 125 esemplari costruiti la soglia da raggiungere entro lo scorso 10 agosto per ottenere il via libera. Nel frattempo le BB3 avevano corso risultando trasparenti per la classifica, ma mostrando un potenziale importante con Ayrton Badovini e Christian Iddon.

Tuttavia, le moto realizzate entro la deadline sono state molto meno (si parla anche di un ritardo nella consegna dei motori da parte della BMW legato a problemi di scadenze di pagamenti) ed ora sono proprio i piloti e la squadra di Francis Batta a rischiare di dover pagare un prezzo pesante. Un peccato se si pensa proprio alle buone performance offerte dalla BB3.

Il futuro immediato potrebbe anche essere targato British Superbike, dove il Team Alstare ha già uno junior team, ma per il futuro pare che il vulcanico manager belga si sia interessato alla possibilità di andare a gestire le Aprilia RSV4 che molto probabilmente diventeranno orfane della squadra ufficiale, pronta ad emigrare in MotoGp insieme al Team Gresini. Questa sarebbe una grande occasione anche per Badovini, che ha un contratto a lungo termine con la squadra.

La cosa però non è affatto scontata, perché in corsa ci sarebbe pure il Team Althea, che ha già corso con una quattro cilindri di Noale nel 2013, ottenendo risultati interessanti con Davide Giugliano. La compagine di Genesio Bevilacqua comunque per il momento sta discutendo del suo futuro anche con la Ducati, per capire se c'è modo di mettere le mani su una 1199 Panigale uguale a quelle ufficiali.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Christian Iddon , Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie