Tom Sykes conquista a Losail la sua ultima pole position con la Kawasaki!

condividi
commenti
Tom Sykes conquista a Losail la sua ultima pole position con la Kawasaki!
Di: Lorenzo Moro
26 ott 2018, 14:33

Nel giorno della conferma del suo futuro in sella alla BMW del team Milwaukee, Tom Sykes cala l'asso e conquista la sua ultima pole position in sella alla "sua" Kawasaki.

Tom "Superpole Man" Sykes riesce a conquistare l'ultima pole position della stagione facendo segnare il miglior giro della sessione di qualifiche ed anche il nuovo record del circuito di Losail, in Qatar. Con uno strepitoso giro in 1'56"124 il pilota inglese della Kawasaki, nel suo ultimo round in sella alla verdona di Akashi (è notizia di oggi il fatto che Sykes il prossimo anno correrà assieme a Reiterberger con il team Milwaukee-BMW), è riuscito a fare quel che sa fare meglio: conquistare il miglior giro in qualifica e conquistare la partenza al palo nella prossima Gara 1.

Alle spalle di Sykes si è piazzato il suo compagno/avversario Jonathan Rea, secondo con un ritardo di appena 131 millesimi. Rea era in testa al tabellone dei tempi della Superpole fino all'ultimo giro di Sykes che alla fine si è rivelato migliore. Chiude la prima fila un velocissimo Alex Lowes in sella alla prima della due Yamaha R1, fin da ieri a suo agio su questo tracciato, che ha accumulato un ritardo di 231 millesimi rispetto alla Kawasaki numero 66 di testa.

Curiosa la seconda fila composta tutta da piloti che non avranno - per il momento - una moto il prossimo anno. Quarto (+0"410) infatti troviamo Eugene Laverty (molto contrariato dal fatto che non è stato rinnovato con il team Milwaukee) accanto al compagno Lorenzo Savadori (+0"835) e lo spagnolo Xavi Forés (+1"157) che ha messo la sua Ducati Panigale privata (team Barni) davanti alle due ufficiali dopo aver chiuso in prima posizione la Superpole 1.  

Leggi anche:

Terza fila aperta da un ottimo Loris Baz su BMW S1000RR (+) accanto alla Yamaha R1 di Michael van der Mark ed alla Ducati ufficiale, la prima delle due, di Marco Melandri. Solo dodicesimo invece Chaz Davies (+1"743), che chiuderà la quarta fila alle spalle di Leon Camier (secondo al termine della Superpole 1) e del turco Toprak Razgatlioglu n sella allaKawasaki del team Puccetti Racing. Si prospetta una gara in salita per Davies che non sta riuscendo a trovare la velocità qui in Qatar e che rischia seriamente di perdere la seconda posizione in classifica nei confronti di van der Mark il quale, pur non essendo nel massimo della forma, rimane comunque più veloce del pilota Ducati.

Chiudono lo schieramento Leandro Mercado davanti a Jake Gagne con la Honda ufficiale ed a Gabriele Ruiu, il giovane debuttante del team Pedercini. ultima fila composta da Roman Ramos davanti a Maximilian Scheib.

Da segnalare le scivolate di Savadori e Baz nel corse delle qualifiche risolte per fortuna con i piloti che sono risaliti in sella senza alcun problema. Con la conclusione delle due sessioni di Superpole ora tutto è pronto per Gara 1, la cui partenza è programmata per le 18:00 italiane

 
Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 66 United Kingdom Tom Sykes  Kawasaki 5 1'56.124     166.787
2 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 6 1'56.255 0.131 0.131 166.599
3 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 7 1'56.355 0.231 0.100 166.456
4 50 Ireland Eugene Laverty  Aprilia 7 1'56.534 0.410 0.179 166.200
5 32 Italy Lorenzo Savadori  Aprilia 6 1'56.959 0.835 0.425 165.596
6 12 Spain Javier Fores  Ducati 5 1'57.281 1.157 0.322 165.141
7 76 France Loris Baz  BMW 6 1'57.347 1.223 0.066 165.048
8 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 6 1'57.362 1.238 0.015 165.027
9 33 Italy Marco Melandri  Ducati 6 1'57.407 1.283 0.045 164.964
10 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 6 1'57.682 1.558 0.275 164.579
11 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 6 1'57.695 1.571 0.013 164.560
12 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 6 1'57.867 1.743 0.172 164.320

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fores e Camier

Articolo successivo
Losail, Libere 4: Rea davanti a tutti grazie al suo ultimo giro lanciato. Poi Sykes e Melandri

Articolo precedente

Losail, Libere 4: Rea davanti a tutti grazie al suo ultimo giro lanciato. Poi Sykes e Melandri

Articolo successivo

Rea incontenbile vince Gara 1 a Losail davanti a Sykes. Lowes completa il podio

Rea incontenbile vince Gara 1 a Losail davanti a Sykes. Lowes completa il podio
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Losail
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Qualifiche