Test Superbike Jerez, Giorno 1: Yamaha in testa con Lowes. Poi Rea. Ducati indietro

condividi
commenti
Test Superbike Jerez, Giorno 1: Yamaha in testa con Lowes. Poi Rea. Ducati indietro
23 gen 2019, 18:15

Alex Lowes è il più veloce della prima giornata di test a Jerez e precede di pochi millesimi Jonathan Rea. Sesto crono per Melandri, mentre Davies è nono con caduta. Decimo tempo per Bautista. In pista anche Stefan Bradl.

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
La moto di Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK Team
Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Chaz Davies, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team

Il 2019 del Mondiale Superbike è cominciato questa mattina sul tracciato di Jerez. Per l’inizio della stagione bisognerà attendere ancora un mese, ma piloti e squadre sono già scesi in pista per scaldare i motori e mettere a punto le moto che lotteranno per il titolo.

Sull’asfalto andaluso, rinnovato e dunque scivoloso, la giornata è iniziata con Ana Carrasco, che ha girato con la Kawasaki Ninja 400 a fini promozionali. Il lavoro è poi entrato nel vivo sotto il sole spagnolo ed il primo giorno si è chiuso nel segno di Alex Lowes. Il portacolori Yamaha ha fermato il cronometro sull’1:40.442, completando ben 77 giri. Il britannico precede di pochi millesimi il connazionale Jonathan Rea. Secondo crono per il Campione del mondo in carica, che di giri ne ha fatti 44 ma solo nel pomeriggio, non essendo sceso in pista nella sessione mattutina.

È Leon Haslam a strappare il terzo crono a fine giornata, staccato di 4 decimi dal leader della classifica. Lo segue l’altra Ninja di Toprak Razgatlioglu, autore di un’ottima prima giornata dopo aver concluso ben 63 giri. Alle spalle del trio Kawasaki troviamo ancora Yamaha. Michael van der Mark è quinto, decisamente più staccato dal compagno di squadra. Seguono Marco Melandri e Sandro Cortese: l’italiano, che ha chiuso la sessione della mattina in testa, archivia la prima giornata con il sesto crono a 677 millesimi da Lowes, mentre l’esordiente accusa più di 7 decimi di ritardo.

Leggi anche:

Chiudono le top ten le due Ducati ufficiali. Chaz Davies è nono al termine del primo giorno di test. Protagonista di una lieve caduta senza conseguenze, il britannico ha fermato il cronometro sull’1:41.375 ed è il primo pilota ad andare oltre il secondo di ritardo dalla vetta. Decimo Alvaro Bautista, alla sua seconda uscita con la Panigale V4 dopo i test di novembre, sempre a Jerez. Lo spagnolo accusa quasi un secondo e mezzo da Lowes.

Anche Stefan Bradl è sceso in pista insieme ai piloti del Mondiale Superbike. Il tedesco ha girato con la RCV MotoGP in un test ‘preparatorio’ in vista dei prossimi test in Malesia della classe regina del motomondiale. Sarà infatti il tedesco a sostituire l’infortunato Jorge Lorenzo, operato per la frattura dello scafoide, rotto in allenamento sabato scorso.

La Superbike torna in pista domani per la seconda ed ultima giornata di test a Jerez. Il meteo prevede un abbassamento di temperature e cielo coperto.

Pos Pilota Moto Tempo Giri
1 Alex Lowes Yamaha 1'40”442 77
2 Jonathan Rea Kawasaki 1'40”450 40
3 Leon Haslam Kawasaki 1'40”877 65
4 Toprak Razgatlioglu Kawasaki 1'41”001 63
5 Michael van der Mark Yamaha 1'41”047 56
6 Marco Melandri Yamaha 1'41”119 62
7 Sandro Cortese Yamaha 1'41”203 51
8 Chaz Davies Ducati 1'41”375 40
9 Alvaro Bautista Ducati 1'41”857 44
10 Jordi Torres Kawasaki 1'41”973 82
11 Leandro Mercado Kawasaki 1'42”886 42
12 Eugene Laverty Ducati 1'43”376 37
13 Michael Ruben Rinaldi Ducati 1'43”973 41
14 Alessandro Delbianco Honda 1'45”437 40
Articolo successivo
La giunta di Bathurst pensa di ospitare la SBK nel nuovo circuito di Mount Panorama dal 2021

Articolo precedente

La giunta di Bathurst pensa di ospitare la SBK nel nuovo circuito di Mount Panorama dal 2021

Articolo successivo

Fotogallery: la prima giornata dei test di SBK a Jerez de la Frontera

Fotogallery: la prima giornata dei test di SBK a Jerez de la Frontera
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK