Test SBK, Aragon, Giorno 1: Rea già veloce con la Ninja 2019. La Ducati Panigale V4 subito terza

condividi
commenti
Test SBK, Aragon, Giorno 1: Rea già veloce con la Ninja 2019. La Ducati Panigale V4 subito terza
Di: Lorenza D'Adderio
14 nov 2018, 18:13

Il pilota Kawasaki fa registrare il tempo più veloce nei primi test invernali in Spagna. A MotorLand debutta anche la Panigale V4, guidata da Davies e Rinaldi.

Il 2018 del Mondiale Superbike è finito nel segno di Jonathan Rea e dal Campione in carica riparte il 2019. Oggi infatti si è conclusa la prima giornata di test invernali per la nuova stagione sul tracciato spagnolo di MotorLand Aragon, in cui il britannico si è imposto facendo segnare il miglior crono, anche se i tempi non sono ufficiali. Ma gli occhi di tutti erano puntati sulla Panigale V4 R, la nuova arma che Ducati utilizzerà per interrompere il dominio Kawasaki.

72 sono i giri che Rea ha completato durante il primo giorno di test, il più rapido dei quali concluso in 1:49.668. Il Campione del mondo in carica ha lavorato anche su diversi setting in previsione del 2019, che si preannuncia già molto combattuto. In pista per Kawasaki anche Leon Haslam, che ha iniziato a familiarizzare con la ZX-10RR, completando 67 giri e concentrandosi, come il compagno di squadra, sui setting. Il britannico ha chiuso la prima giornata con il quinto crono, in 1'51"479. 

Dello stesso autore, leggi anche:

Oggi MotorLand Aragon è stato teatro del debutto ufficiale della Panigale V4, guidata da Chaz Davies e da Michael Ruben Rinaldi, che sostituisce Alvaro Bautista, impegnato a Valencia per l’ultimo appuntamento della MotoGP. Il britannico ha chiuso il Day 1 con il terzo tempo, fermando il cronometro sull’1'51"180, ma si è concentrato più sulle prime sensazioni della nuova moto. Dopo 61 giri, le impressioni sono positive e Davies è pronto a tornare in pista per il secondo ed ultimo giorno di questi primi test invernali. Rinaldi chiude il gruppo con il sesto tempo in 1'51"656, dopo aver portato a termine 74 giri.

In pista con Kawasaki e Ducati troviamo anche Yamaha, che ha lavorato sugli aggiornamenti con Alex Lowes e Michael van der Mark. Il team Pata Yamaha si è concentrato su nuove componenti del telaio, su novità hardware e, con Ohlins, ha lavorato sulle sospensioni. Alex Lowes archivia la prima giornata con il secondo crono in 1'51"157 dopo 76 giri, mentre van der Mark ha completato 72 tornate, la più rapida delle quali in 1'51"852 che gli ha consegnato il quarto tempo.

La Superbike torna in pista domani per la seconda ed ultima giornata di questi primi test invernali. Non bisognerà attendere molto per i test successivi, che avranno luogo a Jerez de la Frontera a fine novembre. 

 
Articolo successivo
Ducati: primi giri di pista ufficiali per la Panigale V4 nei test Superbike di Aragon!

Articolo precedente

Ducati: primi giri di pista ufficiali per la Panigale V4 nei test Superbike di Aragon!

Articolo successivo

Davies subito entusiasta della Panigale V4: "Ero subito a mio agio. E' stato un bell'esordio!"

Davies subito entusiasta della Panigale V4: "Ero subito a mio agio. E' stato un bell'esordio!"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio