Kawasaki subito in forma nei primi test

Kawasaki subito in forma nei primi test

Le Ninja ZX-10R ufficiali si sono mostrate competitive: Rea ha colto il secondo posto, Sykes il quinto

Sono iniziati questa mattina i test pre stagionali Superbike di Phillip Island e le nuove Kawasaki Ninja ZX-10R sono subito apparse nelle posizioni di vertice della lista dei tempi giornaliera, con Jonathan Rea e Tom Sykes che si sono mostrati già in palla e pronti per dare l'assalto ai titolo 2015.

Jonathan Rea, in questa prima giornata di prove, si è concentrato sul settaggio della sua Ninja, conscio che dovrà trovare il giusto compromesso nell'assetto in tempi brevi, nonostante sia in Kawasaki da poche settimane. L'obiettivo del britannico è competere sin da subito con Sykes per le vittorie e, non è una sorpresa, anche per il titolo piloti.

"Oggi abbiamo svolto numerose prove di settaggio della moto - ha spiegato Rea - perché non ho mai avuto l'opportunità di guidare la Ninja su questo tracciato prima d'ora. Siamo arrivati qui con la moto assettata da Jerez, ossia qualcosa di cui ero a conoscenza, ma il set up di questo tracciato richiede modifiche e ho dovuto cambiare un po' di cose. Ho provato a capire di più la moto e mi sembra sia andato tutto bene. Abbiamo cambiato il bilanciamento e ogni cosa è andata per il verso giusto. Non dobbiamo pensare al giro veloce che abbiamo fatto, anche perché quando ho messo le gomme adatte per cercare il tempo non è andata bene. Siamo stati consistenti sia al mattino che nel pomeriggio e sono stato tra i più veloci della giornata".

Soddisfatto del lavoro svolto anche Tom Sykes, che è chiamato a dimenticare la beffa dello scorso anno e riprendersi lo scettro di campione. "Oggi è stato un giorno molto produttivo e posso dire che stiamo andando nella giusta direzione. Abbiamo fatto un giro veloce accettabile e abbiamo lavorato su alcuni parametri della Ninja, cercando di apporre utili modifiche prima di arrivare al primo fine settimana di gara. Al momento siamo relativamente contenti e molto rilassati. Il vento di oggi ha influenzato un po' le nostre prestazioni e anche il controllo della moto ma qui è sempre così, non è più una novità. Sono abbastanza contento della posizione in cui ci troviamo. Abbiamo usato un numero minimo di pneumatici perché ci siamo concentrati sul nostro set-up, continuando con il noostro piano di test invernali". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento test a Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie