Davide Giugliano in ospedale per accertamenti

Davide Giugliano in ospedale per accertamenti

Il pilota Ducati è caduto alla curva 11 nel corso dei test Superbike di Phillip Island. A terra anche De Puniet

Nel corso della prima giornata di test della Superbike a Phillip Island il nostro connazionale Davide Giugliano è stato autore di una caduta alla Curva 11 del veloce tracciato australiano, situato a qualche chilometro a sud di Melbourne. 

Il pilota del team Aruba.it-Ducati Superbike è stato protagonista di un brutto high-side, con la moto che lo ha disarcionato dalla sella in modo violento proprio alla Curva 11, un cambio di direzione piuttosto insidioso, che ha mietuto "vittime" illustri anche nelle edizioni passate della gara che si svolge in terra autraliana. 

Giugliano, dopo l'impatto con il suolo, si è rialzato sulle proprie gambe, ma, stando a quanto appreso da una comunicazione ufficiale del team di Borgo Panigale tramite le proprie pagine dei social network, il pilota italiano è stato trasportato all'ospedale di Dandenong per una TAC di accertamento, per escludere eventuali fratture al tronco, zona del corpo dolorante dopo la caduta. 

Oltre al pilota Ducati, nella medesima curva anche Randy De Puniet è stato autore di una caduta. Il francese ha assaggiato l'asfalto dell'insidiosa piega nel corso della sessione mattutina, mentre Giugliano è caduto nel pomeriggio. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento test a Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie