Giugliano: "Modifiche non sufficienti per la prima fila"

Chaz Davies ha colto la prima fila in qualifica a Portimao. Davide Giugliano solo ottavo.

Giugliano:

Chaz Davies e il Ducati Superbike Team sono molto soddisfatti per aver ottenuto un posto in prima fila nelle due gare SBK di domani a Portimao. Un’ottima prestazione per il pilota britannico nella Superpole di oggi che gli permetterà di partire dal terzo posto della griglia; il suo compagno di squadra Davide Giugliano si è qualificato ottavo. 

La terza sessione di prove cronometrate si è svolta stamattina in buone condizioni (temperatura d’aria 24°C, asfalto 36°C). Davies ha continuato a lavorare nella giusta direzione oggi, ed è stato in grado di abbassare di un secondo il suo miglior tempo di ieri. Nonostante Chaz continui a perdere qualche decimo nel curvone, ha chiuso il turno in quinta posizione, con un tempo di 1’43"287, a poco più di un decimo dal leader Rea. Giugliano, ha proseguito il lavoro di messa a punto della sua 1199 Panigale insieme ai suoi tecnici, ed è riuscito a migliorare di quasi un secondo e mezzo il tempo fatto registrare ieri. I progressi fatti durante la sessione con un miglior crono di 1’43"441, lo ha posizionato decimo a soli tre decimi di secondo da Rea. Entrambi i piloti Ducati Superbike si sono quindi qualificati direttamente per la Superpole 2.

Superpole 2 – Dopo aver completato due giri a testa con la gomma da gara, entrambi i piloti Ducati Superbike sono tornati in pista con montata la gomma da qualifica. Davies ha fatto registrare un primo crono di 1’43"4 ma, non ancora soddisfatto e consapevole di aver fatto un paio di errori durante il suo miglior giro, il pilota britannico ha spinto forte per fare un secondo giro con la gomma da qualifica, riuscendo a sfruttarla al meglio e proiettandosi in terza posizione in classifica, con un ottimo tempo di 1’42"924. Grazie a questa prestazione, Chaz ha conquistato una posizione in prima fila per le due gare di domani.
Giugliano ha potuto completare solo un giro veloce con la gomma ‘Q’, ed il crono di 1’43"317 che ha fatto registrare, lo ha posizionato ottavo alla fine della Superpole. Il pilota romano partirà quindi dalla terza fila nelle due gara di domani.

Chaz Davies 3° (1’42"924): “E’ stata una giornata strana; abbiamo fatto delle modifiche, cambiando anche motore come facciamo di solito il sabato, ma dopo una buona sessione stamattina, poi nelle libere abbiamo avuto alcuni problemi . Comunque, abbiamo fatto un buono step in tempo per la Superpole. Sul primo giro con la gomma da qualifica ho fatto qualche errore qua e là e il vento mi ha infastidiato un po’, ma poi sono riuscito a fare un buon secondo giro. Speravo di aver fatto abbastanza per la seconda fila, ma sono rimasto sorpreso quando ho visto di aver invece conquistato la terza posizione. Sono contento, perché penso che abbiamo cominciato a vedere i frutti di tutto il lavoro che i ragazzi in Ducati stanno facendo. Con qualche aggiornamento cominciamo a vedere dei miglioramenti. Per quanto riguardano le gare, dovrebbe essere un po’ meno caldo domani e questo potrebbe aiutarci. Per il resto devo cercare di partire bene, dopodiché vedremo cosa riesco a fare...”.

Davide Giugliano 8° (1’43"317): “Abbiamo fatto tante modifiche nelle sessioni di oggi e abbiamo visto un miglioramento, purtroppo non ancora sufficiente per poter combattere per le prime posizioni. A dire il vero abbiamo fatto fatica; abbiamo cercato di fare del nostro meglio nella Superpole, ma oggi il nostro meglio è l’ottavo posto. Ho provato a fare il secondo giro con la gomma da qualifica ma non ci sono riuscito. La gomma posteriore spingeva tanto sull’anteriore e la moto impennava molto e questo ci penalizza in una pista con tanti saliscendi come questa di Portimao. Domani possiamo fare solo meglio…”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie