Sykes: "Rallentato da un problema tecnico. Succede"

Sykes: "Rallentato da un problema tecnico. Succede"

Il vice campione del mondo 2014 ha dovuto accontentarsi della seconda posizione, dietro a Johnny Rea

Thomas Sykes sembrava avere in mano la terza vittoria consecutiva in questo 2015 dopo le due manche di gara vinte a Donington Park ma, negli ultimi due giri di Gara 1 a Portimao, ha dovuto cedere il passo al compagno di squadra Jonathan Rea che ha vinto la nona gara di queso Mondiale.

Il pilota britannico ha ceduto di schianto a pochi chilometri dalla fine a causa di un problema tecnico alla sua Ninja numero 66 ma, fortunatamente, è riuscito a portare a casa una posizione da podio - la seconda - tenendosi alle spalle la Ducati Panigale R di Chaz Davies. 

"Purtroppo abbiamo avuto un problema tecnico che si è repsentato nella seconda parte della gara. Ho cercato di risolverli ma la corsa era ormai persa. La strategia che ho adottato per quanto riguarda il ritardo della sosta ha funzionato molto bene. Ho fatto un gran giro con le slick nonostante la pioggia ma il problema ha vanificato tutto. E' stato davvero frustrante, ma dobbiamo guardare con fiducia a Gara 2. Sono cose che possono succedere". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Portimao
Circuito Algarve Motor Park
Piloti Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie