Due buone gare per Matteo Baiocco a Portimao

Due buone gare per Matteo Baiocco a Portimao

Grande piazzamento in Gara 1 per Baiocco e il team Althea. L'italiano ha chiuso poi tra i primi 10 in Gara 2

Dopo aver corso per due giorni sotto un sole africano con temperature altissime, non poteva mancare la sorpresa della pioggia durante gara 1 del Campionato Mondiale eni FIM Superbike 2015 nel settimo round che si è disputato oggi all’Autodromo Internacional do Algarve in Portogallo

Matteo Baiocco è stato autore di una splendida gara 1 che lo ha visto rapido e costante nonostante a 5 giri dalla fine la pioggia abbia iniziato a scendere copiosa sul tracciato. Veloce sull’asciutto, dopo un pit stop perfetto da parte del Team al box per cambiare la gomma, Baiocco si dimostra veloce anche sul bagnato e taglia il traguardo in sesta posizione.

In gara 2 sono state fatte delle scelte tecniche di set up più azzardate per cercare di migliorare le prestazioni ma che purtroppo non si sono rivelate efficaci. Nonostante il feeling diverso con la sua Ducati Panigale R, il pilota di Osimo chiude con un decimo posto finale. Nel complesso è stato un ottimo fine settimana per lui che consolida il suo settimo posto in classifica generale. Ora andrà a Misano, una pista che conosce molto bene e dove potrà esprimersi al meglio.

Matteo Baiocco: “In generale sono soddisfatto dell’intero weekend, perchè in prova siamo sempre stati veloci e in gara 1 nonostante siano cambiate le condizioni atmosferiche è stato fatto un bel lavoro e abbiamo portato a casa un sesto posto molto consistente. In gara 2 abbiamo fatto delle scelte diverse di set up che non hanno dato i risultati sperati, per cui ho preferito non commettere errori e portare a casa altri punti.Ogni gara facciamo sempre qualche passo avanti e sono contento perchè insieme alla squadra stiamo facendo un bel lavoro”.

Gare tutte in salita invece per Nico Terol, che già durante le sessioni di qualifiche aveva fatto capire di avere delle difficoltà a trovare il ritmo giusto anche su questo circuito. Condizionato dalle cadute precedenti e nonostante il lavoro fatto insieme alla squadra, il pilota di Alcoy non è riuscito ad andare oltre un 15mo posto in entrambe le manche. Lo spagnolo, diversamente da quello che si prevedeva ad inizio stagione, sembra faccia molta fatica ad adattarsi alla Superbike.

Nico Terol: “Un fine settimana molto duro e difficile. Ho sofferto tanto e non mi aspettavo di essere così indietro qui a Portimao. Il circuito non si adatta al mio stile di guida e dopo due cadute per me non è stato facile provare ad andare forte. Sono molto arrabbiato perchè il Team sta facendo tanto per me, lavorando molto per aiutarmi a trovare il ritmo giusto e non sono riuscito a ripagarli. Adesso voglio solo pensare ai test di domani dove voglio cercare di provare a ritrovare la fiducia e il feeling giusti per andare a Misano con sensazioni migliori e con la carica giusta”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Portimao
Circuito Algarve Motor Park
Piloti Matteo Baiocco , Nicolas Terol
Articolo di tipo Ultime notizie