Rea: "Non mi aspettavo di resistere tutta la gara"

Il pilota britannico ha resistito ai ripetuti attacchi di Haslam e Davies, vincendo subito con Kawasaki

Rea:

Jonathan Rea ha regalato il primo hurrà stagionale alla Kawasaki nella prima manche di Phillip Island, il primo appuntamento del Mondiale Superbike 2015

Il pilota britannico, dopo aver colto la pole position nella notte italiana tra venerdì e sabato, è scattato benissimo dalla prima casella dello schieramento e ha mantenuto la testa della corsa per quasi tutta la sua durata. La ciliegina sulla torta è stata depositata proprio alla fine, con la vittoria su Leon Haslam arrivata al photofinish.

"Con i miei ingegneri avevo concordato di tenere il mio ritmo basso per la prima parte della corsa, anche perché non mi sarei mai aspettato di rimanere davanti sin dall'inizio", ha ammesso Rea. "Quando ho preso il comando della corsa, ovvero dopo i primi metri, ho cercato di gestire l corsa al meglio, non alzando mai troppo il ritmo e alla fine la strategia ha pagato, perché le gomme erano ancora buone alla fine della corsa. E' stato molto bello vincere al debutto con Kawasaki così come vincere una gara sul filo di lana". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie