Davies: "Raggiunto un risultato storico per Ducati"

condividi
commenti
Davies:
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
21 giu 2015, 17:04

Il gallese ha ammesso di essere fiero per aver regalato a Ducati il podio numero 800 della sua storia in SBK

Chaz Davies è stato il grande protagonista di Gara 1 per la Ducati sul tracciato romagnolo di Misano Adriatico, in cui ha colto il podio numero 800 per la casa di Borgo Panigale da quando corre nel mondiale Superbike

Il pilota gallese non è riuscito a ripetere il bel risultato nella seconda manche di gara, in cui è stato beffato da Leon Haslam, che ha riportato sul podio l'Aprilia. Davies ha tentato il tutto per tutto proprio nell'ultimo giro di Gara 2, ma Haslam è riuscito a resistere all'incredibile pressione del pilota della Ducati, relegandolo ai piedi del podio. 

Davies ha comunque ammesso di essere orgoglioso per esser stato l'autore del prestigioso traguardo di Ducati: "E’ bello sapere che ho regalato alla Ducati il suo 800° podio SBK. La prima manche è stata molto divertente. Sapevo che sarebbe stato molto importante partire bene, considerando la mia posizione in griglia, e sono riuscito a farlo al meglio, prima di cominciare a lottare con Rea. Avevamo entrambi un buon passo e, nonostante alcuni momenti rischiosi, è stata una bella gara. Una delle migliori di questa stagione penso, e sono quindi contento del risultato. Mi dispiace di non aver raggiunto il podio in gara 2, ma soffrivo di una mancanza di grip e non sono riuscito a sorpassare Haslam. Comunque dobbiamo essere contenti dei risultati ottenuti oggi e adesso guardiamo avanti e pensiamo a Laguna Seca".

Nelle due manche di gara da segnalare il doppio ottavo posto di Michele Pirro, chiamato nelle ore immediatamente successive all'infortunio patito da Luca Scassa nel corso delle Libere 2 di venerdì, in cui si è fratturato la clavicola.

"Innanzitutto voglio ringraziare sia il team che la Ducati. Mi sono sentito a casa con i ragazzi come sempre ed è stata una bella esperienza correre la Superpole con le gomme Pirelli. Sono solo scontento perché ho perso due gare già nella partenza, scattando male in entrambe le manche, mentre avrei potuto fare meglio. Un po’ mi dispiace, perché so che avevamo un buon potenziale. Ma detto questo, per essere arrivato qui solo sabato e non avendo mai provato ne le gomme e nemmeno la Superpole, direi che il risultato è stato positivo".

Prossimo articolo WSBK

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Piloti Chaz Davies
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie