Buoni miglioramenti per van der Mark a Laguna Seca

Buoni miglioramenti per van der Mark a Laguna Seca

L'olandese ha centrato la Top Ten in entrambe le manche di gara sul tracciato di Monterey, in California

Michael van der Mark ha chiuso le due gare del GEICO Motorcycle US Round di Laguna Seca in ottava e settima posizione, riuscendo quindi a rimediare ad una difficile Tissot-Superpole, che lo aveva relegato alla quindicesima casella di partenza. La prima corsa è stata per van der Mark quasi totalmente in solitaria, con l’olandese che ha chiuso nove secondi dietro al compagno di squadra Sylvain Guintoli, settimo al traguardo. 

Stesso copione per van der Mark nella successiva, con l’iridato WSS in carica settimo al traguardo, mentre un contatto sfortunato con il posteriore di Alex Lowes, mentre quest’ultimo ha deciso all’ultimo di rientrare ai box nelle prime fasi della corsa, ha costretto il Campione del Mondo Superbike in carica ad un mesto ritiro. Guintoli è uscito dall’accaduto fortunatamente senza conseguenze di rilievo.

Archiviata la trasferta statunitense, van der Mark si metterà in viaggio per il Giappone per affrontare la 8 Ore di Suzuka, con gara in programma domenica prossima.

Michael van der Mark: “È stato un weekend abbastanza difficile e, vista anche la sfida nella sfida di dover imparare il tracciato, abbiamo faticato più del previsto nel trovare la messa a punto della moto. Partire dalla quindicesima casella non è stato facile, ma sono scattato bene al via della prima gara e guadagnato cinque posizioni. Purtroppo però non sono riuscito a mantenere il passo dei piloti che mi precedevano e ho chiuso la gara, nella noia, in ottava posizione. In gara 2 sono partito nuovamente bene e mi sentivo più a mio agio in sella alla CBR. Sono stato in grado di spingere al massimo per tutta la gara e quindi, alla fine, posso dire di essere soddisfatto dei due piazzamenti nella top 10. Sono in una buona situazione mentale per la 8 Ore e non vedo l’ora che arrivi”.

Sylvain Guintoli: “In gara 1 sono partito molto bene ma non sono stato in grado di mantenere il passo dopo I primi giri. Perdevo troppo in uscita di curva e dovevo cercare di recuperare in frenata, il che era difficile. In gara due sono scattato decentemente ma durante il secondo giro mi stavo preparando a superare Alex (Lowes) all’ultima curva ma lui ha rallentato per entrare in pit lane senza avvisare e io sono caduto. È davvero frustrante chiudere il fine settimana così, ma dobbiamo semplicemente provare a dare di nuovo il meglio a Sepang”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli , Michael van der Mark
Team Honda World Superbike Team
Articolo di tipo Commento
Tag honda, laguna seca