Ottima prestazione di Alex Lowes a Laguna Seca

Ottima prestazione di Alex Lowes a Laguna Seca

Gara molto più complessa per Randy De Puniet, che ha chiuso con due undicesimi posti

Alex Lowes è stato autore di una straordinaria performance in gara 1 a Laguna Seca, portando la sua GSX-R Voltcom Crescent Suzuki al sesto posto in gara e girando nel finale sugli stessi tempi dei primi. Il pilota originario di Lincoln ma ora residente a Derby ha compiuto un ottimo recupero dopo un piccolo errore nelle fasi iniziali, che aveva vanificato un’ottima partenza, riuscendo a conquistare la sesta posizione nel finale ai danni di Leon Haslam e portando a casa dieci preziosi punti. 

Gara 2 è invece iniziata sotto un’altra stella, con l’ex campione BSB che ha sofferto un problema all’anteriore già del primo giro ed è stato costretto ad un repentino rientro ai box, che ha portato inoltre al contatto con il pilota che lo seguiva, Sylvain Guintoli. Un tentativo estremo di mettere le gomme da bagnato non ha aiutato l’inglese, visto che la pioggia ha ben presto smesso di scendere sulla pista californiana.

La caduta in FP4 non ha aiutato le sorti di Randy De Puniet, costretto a partire dalla diciassettesima casella e non in grado di ritrovare il feeling con la moto che aveva trovato nella giornata di venerdì e nella mattinata di sabato. Il pilota francese è comunque riuscito a chiudere all’undicesimo posto entrambe le gare.

Alex Lowes: “Mi sono sentito a mio agio in sella in gara 1. Ho fatto un piccolo errore alla prima curva, ma sono riuscito a recuperare e superare Sylvain, per poi chiudere il gap con Leon e la sua Aprilia ufficiale. La moto mi dava un feeling molto migliore rispetto al recente passato ed abbiamo fatto grandi passi avanti durante il weekend. In gara 2 ero davvero carico e volevo battagliare lì davanti con i primi, ma già dal primo giro mi sono sentito come se la gomma anteriore si fosse bucata. La moto in sé andava benissimo ma, visto il rientro ai box, abbiamo preferito rischiare e mettere le gomme da bagnato, sperando che la pioggia sarebbe continuata. Non è stato così, quindi dopo qualche giro sono rientrato di nuovo. È stato un finale di weekend deludente dopo le ottime premesse, ma la performance in gara 1 mi mette di buon umore per la 8 Ore di Suzuka. Tornerò a Sepang con la coscienza di poter fare bene”.

Randy de Puniet: “Due undicesimi posti, quindi meglio delle gare precedenti, ma sono un po’ deluso perché avevamo iniziato il weekend molto bene. Sono caduto durante le FP4 quando avevo un buon passo, qualificandomi in diciassettesima posizione. Ho fatto il possibile ed abbiamo provato qualche cambio tra le due gare, ma non è stato abbastanza. Ho faticato anche un po’ con il freno nella seconda corsa. Cercheremo di migliorare questa situazione e proveremo a trovare un setting migliore per l’ingresso curva. Ora guardo con attesa alla gara di Sepang, conosco bene la pista e spero quindi di trovare subito un buon ritmo”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Laguna Seca
Circuito Laguna Seca
Piloti Randy de Puniet , Alex Lowes
Articolo di tipo Commento