Superbike in lutto: Dean Berta Vinales non ce l'ha fatta

Dean Berta Vinales è deceduto oggi a causa del gravissimo incidente in Gara 1 della Supersport 300. Il giovane pilota spagnolo, cugino del più famoso Maverick, non è sopravvissuto alle conseguenze della caduta, di cui non si conosce la dinamica. Vinales aveva 15 anni.

Superbike in lutto: Dean Berta Vinales non ce l'ha fatta

Il round di Jerez è macchiato dalla tragedia, da ciò che mai si vorrebbe scrivere né sapere: Dean Berta Vinales non ce l’ha fatta. Il giovane pilota spagnolo, cugino più piccolo del più famoso Maverick, ha perso la vita a seguito di un incidente avvenuto durante le ultime fasi di Gara 1 della Supersport 300. Non si hanno immagini della caduta e non ci sono informazioni ufficiali riguardo la dinamica, anche se l’ipotesi più accreditata è che possa essere stato investito.

La gara è stata prontamente fermata e le condizioni sono apparse critiche sin da subito. Portato al centro medico del circuito, doveva essere trasportato all’ospedale di Siviglia, ma l’elicottero non è poi mai partito. La Direzione Gara aveva inoltre deciso di ritardare la partenza di Gara 1 della Superbike, in programma di lì a poco. Tuttavia, ha successivamente deciso di cancellare tutte le attività del weekend e quindi non vengono disputate né la prima manche della Superbike né Gara 1 della Supersport.

Dean Berta Vinales, classe 2006, correva in questa stagione con il Vinales Racing Team, squadra di proprietà del padre di Maverick. Era al debutto quest’anno nel mondiale delle derivate di serie, e correva con il vecchio numero del cugino, il 25. Ha iniziato a gareggiare nel 2017, facendosi notare nel campionato nazionale francese, dove era arrivato secondo, e in quello catalano, che aveva poi vinto.

Quest’anno era arrivata l’occasione mondiale grazie al team dello zio. Dopo undici gare disputate, si conclude tragicamente la carriera di Dean Berta Vinales, che fino ad oggi occupava la 22esima posizione nella classifica generale. Tutta la redazione di Motorsport.com si stringe intorno alla famiglia Vinales, al suo team, agli amici e porge le sue condoglianze.

 
condividi
commenti
Grave incidente per Vinales in SSP300: si teme la tragedia

Articolo precedente

Grave incidente per Vinales in SSP300: si teme la tragedia

Articolo successivo

SBK, dramma Vinales: il cordoglio del motociclismo

SBK, dramma Vinales: il cordoglio del motociclismo
Carica i commenti