Haslam: "Ho dolori ovunque, ma è andata bene"

Il pilota britannico è stato sfortunato protagonista di un highside in Gara 2 dopo un contatto con van der Mark

Haslam:

Giornata complessa per il Team Aprilia Racing - Red Devils, protagonista del Mondiale Superbike.

In Gara1 il team italiano ha visto Leon Haslam scattare bene al via con la sua RSV4, mantenendo poi il passo fino alla interruzione (a sei giri dal termine) con conseguente restart su distanza accorciata. Nei sei giri che hanno deciso l’ordine di arrivo, Leon ha conquistato un quarto posto fondamentale in ottica campionato.

Più sfortunato in Gara2 il pilota inglese, autore di un highside alla Curva 3 nel corso dell’ottavo giro. Haslam è stato trasportato al Centro Medico del circuito, gli esami radiologici non hanno evidenziato fratture ma saranno necessari ulteriori accertamenti per escludere ogni complicazione.

Leon mantiene la seconda posizione in classifica iridata, a pochi giorni dalla sua gara “di casa” a Donington.

Leon Haslam:Un giorno difficile per me. In Gara1 ho ottenuto il miglior risultato possibile. In Gara2 faticavo in staccata, sono anche andato largo un paio di volte trovandomi dietro a VD Mark e Jordi. Poi ho trovato un buon ritmo, ma proprio mentre stavo recuperando ho fatto un brutto highside alla curva 3. Ora ho dolori ovunque, ma pensando alla caduta mi ritengo fortunato e credo che sarò al 100% per Donington”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Leon Haslam
Articolo di tipo Ultime notizie