Badovini: "Potevo essere più rapido di 3 decimi"

Ayrton ha colto un ottimo settimo posto nel secondo turno di libere odierno e domani punta alla Superpole 2

Badovini:

E' un Ayrton Badovini rilassato quello che esce dal suo motorhome al termine delle Libere 2 del quinto appuntamento stagionale della World Superbike, sul tracciato italiano di Imola.

Una volta dismessa la tuta da gara, Ayrton si è concesso ai nostri microfoni, dopo esser stato autore di una bellissima prova nel corso della sessione di libere pomeridiana. Badovini ha infatti portato la sua BMW S1000 RR al settimo posto assoluto. Il crono di oggi non regalerà la Superpole 2 all'italiano, ma i 69 millesimi che lo separano dal sesto posto di Lowes lo hanno incoraggiato, nonostante un errore abbastanza penalizzante proprio nel suo giro più veloce.

"Sono contento del risultato di questo pomeriggio, anche se devo essere sincero: non eravamo a posto con la moto, avevamo quaalche problema di elettronica,, dovremo ancora lavorarci nelle sessioni di domani per cercare di migliorare ulteriormente e puntare più in alto", ci ha detto Badovini. "Inoltre, nel mio miglior giro di questo pomeriggio, ho anche commesso un errore abbastanza pesante che mi ha fatto perdere tanto tempo, assieme a un gran traffico. Se non avessi sbagliato proprio in quel modo avrei fatto decisamente meglio rispetto al tempo che ho siglato, direi tre, quattro decimi di secondo. E' stato un errore mio. Dunque guardo a domani con fiducia, consapevoli che dovremo lavorare ancora sul passo gara per migliorare ancora e puntare a un ottimo risultato".  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie