Rea: "Non mi aspettavo di fare secondo"

Rea: "Non mi aspettavo di fare secondo"

Il leader della classifica iridata ha compiuto modifiche significative alla sua Ninja e ha colto la prima fila

Jonathan Rea ha colto un importante seconda posizione al termine della Superpole 2 sul tracciato inglese di Donington Park. Il pilota di casa ha accumulato un ritardo di oltre due decimi dal miglior tempo della sessione fatto siglare dal compagno di squadra Thomas Sykes, ma sarà certamente tra i protagonisti nelle due manche di gara di domani. 

Il leader attuale della classifica piloti è riuscito a svolgere un lavoro minuzioso sull'assetto della sua moto nel corso dei quattro turni di libere tra ieri e oggi, ma le modifiche più importanti sulla sua Ninja numero 65 sono state compiute proprio pochi minuti prima delle Qualifiche, che hanno consentito lui di cogliere una preziosa seconda posizione.

"Il feeling con la mia moto non è ancora perfetto, ma il secondo posto che abbiamo colto oggi è ottimo. Nonostante qualche piccolo problema sulla Ninja stiamo lavorando nella giusta direzione. Gli aggiustamenti che abbiamo fatto pochi minuti prima della Superpole 2 mi hanno ocnsentito di cogliere una prima fila che, in vista delle due manche di gara, è davvero buono. Devo però ammettere che questo secondo posto è andato oltre le mie aspettative iniziali. Non pensavo di poter andare così bene". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington Park
Circuito Donington Park
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie