Guintoli: "Provate tante parti nuove a Donington"

condividi
commenti
Guintoli:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
26 mag 2015, 10:52

Due ottavi posti in gara per il francese, mentre Michael van der Mark non ha finito entrambe le manche

L'appuntamento di Donington Park è stato per il team Pata Honda una sorta di test nel corso delle due manche di gara, con Sylvain Guintoli che ha chiuso la corsa con due ottavi posti e tante informazioni raccolte dalle nuove componenti montate sulla sua CBR1000RR numero 1. 

"E' stato un fine settimana in cui abbiamo lavorato molto per valutare molte nuove componenti, che hanno mostrato di poterci aiutare nel prosieguo della stagione", ha dichiarato il francese al termine del fine settimana britannico. "Abbiamo trovato più stabilità in frenata e altri aspetti che ci aiutano nella guida, ma c'è ancora da fare prima di poter lottare con i primi. In Gara 2 siamo riusciti a tenere un ritmo decisamente migliore, soprattutto a fine corsa, mentre nella prima parte non sono stato costante. Ho avuto anche una bella battaglia da affrontare con la mia ex moto, peccato averla persa per pochissimo. I piloti di testa sono ancora lontani e dunque dobbiamo continuare a migliorare il pacchetto per il resto della stagione. Porteremo il nuovo telaio e il forcellone anche a Portimao per fare ulteriori test". 

E' andata decisamente peggio a Michael van der Mark. Il rookie non è riuscito a terminare nessuna delle due manche di gara. Nella prima delle due corse l'olandese era impegnato in una rimonta quando ha perso il controllo della sua CBR ed è finito a terra. In Gara 2 la sua moto ha denotato invece un problema tecnico che lo ha costretto a rientrare ai box dopo poche tornate. 

"Quello di Donington è certamente stato il fine settimana più deludente della mia carriera da quando corro in Superbike. Avevamo fatto progressi nel corso delle libere, mentre in Superpole ho avuto qualche problema con le gomme. In Gara 1 ho tentato di recuperare e stavo spingendo forte, quando sono caduto. In Gara 2 ho invece denotato un problema alla moto, nella parte anteriore, e non ho potuto continuare a correre. E' stato un peccato ma impareremo da questi problemi, come abbiamo sempre fatto, è ora guardiamo fiduciosi al Portogallo". 

Prossimo articolo WSBK
Lowes: "Ho faticato in ingresso curva"

Previous article

Lowes: "Ho faticato in ingresso curva"

Next article

Camier: "Sono davvero deluso ed arrabbiato"

Camier: "Sono davvero deluso ed arrabbiato"

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Donington Park
Location Donington Park
Piloti Sylvain Guintoli , Michael van der Mark
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie