Giugliano: "Più competitivi con la gomma da gara"

Giugliano: "Più competitivi con la gomma da gara"

Il pilota della Ducati sembra l'unico in grado di poter lottare con la due Kawasaki ufficiali per la vittoria

Davide Giugliano si è confermato anche nella Superpole 2 come vero e proprio - probabilmente unico - antagonista credibile per le due Kawasaki Ninja di Thomas Sykes e Jonathan Rea. Il pilota della Ducati è reduce da due settimane di allenamento per prepararsi al meglio al sesto appuntamento stagionale, dopo aver faticato nelle due manche di gara di Imola, la sua gara di rientro.

Il pilota nativo di Roma ha sempre tallonato le "verdone" in tutte e quattro le sessioni di prove libere sul tracciato di Donington e ha fatto la medesima cosa anche nelle Qualifiche. Il terzo posto da cui partirà nella prima manche di gara di domani fa ben sperare in casa Ducati per un'altra gara da protagonisti dopo il bel podio di Imola di due settimane fa.

"E’ stata una bellissima Superpole e la prima fila è molto importante qua, perchè se sei indietro in griglia, in gara puoi rimanere imbottigliato alla prima curva. La mia moto si sta comportando molto bene con la gomma da gara e le piccole modifiche apportate stamattina sono state positive, consentendomi di essere veloce per più giri ed in maniera poco faticosa. E’ stato positivo che dopo la caduta di ieri, oggi abbiamo ripreso subito il nostro passo ed il lavoro fatto oggi ci ha dato un set-up migliore per le gare di domani. Quindi sono soddisfatto. Ho notato inoltre che a nostra moto si è adattata meglio alle gomme da gara e meno a quelle da qualifica ed è un bene, perché di solito accade l'esatto contrario”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Donington Park
Circuito Donington Park
Piloti Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie