Doppio quarto posto per Leon Haslam a Donington

condividi
commenti
Doppio quarto posto per Leon Haslam a Donington
Redazione
Di: Redazione
24 mag 2015, 19:14

Il pilota britannico ha stretto i denti a causa delle tre costole rotte a Imola. Buone rimonte per Jordi Torres

Non è arrivata la tanto temuta pioggia a mischiare le carte, ma Donington ha comunque regalato al Mondiale Superbike una domenica emozionante. 

Leon Haslam, con la Aprilia RSV4, è scattato bene dalla seconda fila in entrambe le partenze, mostrandosi grintoso e determinato nonostante il dolore per l’infortunio rimediato a Imola. Inseritosi nella pattuglia di piloti britannici che hanno monopolizzato le prime posizioni, Leon ha mantenuto un buon passo fino a circa metà gara, dovendosi poi arrendere alla fatica.

Nonostante le difficoltà, il coriaceo pilota britannico ha difeso strenuamente un doppio quarto posto che gli permette di incamerare punti importanti, e che regala al team Aprilia Racing – Red Devils l’ennesimo risultato utile. Haslam mantiene la seconda posizione nella classifica piloti e punta a tornare protagonista nelle prossime gare, più favorevoli alle caratteristiche della sua RSV4 RF.

Leon Haslam: “Sono abbastanza soddisfatto dei risultati di oggi, considerando le mie condizioni. Ovviamente davanti al mio pubblico mi sarebbe piaciuto salire sul podio, ma credo che a conti fatti due quarti posti siano il massimo al quale potevamo puntare. Sono partito bene in entrambe le gare, poi la fatica si è fatta sentire. Nonostante tutto, anche qui abbiamo dimostrato di esserci, aspetto tracciati a noi più favorevoli per potermi esprimere al meglio. Ora pensiamo a Portimao, una pista che dovrebbe assecondare la mia RSV4”.

Il miglior debuttante della Superbike 2015, lo spagnolo Jordi Torres, partiva dalla quinta fila sullo schieramento ma è riuscito nelle due gare a guadagnare posizioni fin dallo spegnimento del semaforo, continuando poi la sua rimonta. Autore di molti sorpassi, su una pista che non conosce e contro avversari decisamente coriacei, Jordi ha chiuso le due gare al settimo posto. Un doppio risultato che, analizzando il weekend, soddisfa il pilota iberico.

Jordi Torres: “La verità è che sono contento di questi due settimi posti. Partivo molto indietro ma ho combattuto in entrambe le gare, portando a casa punti importanti su una pista difficile. Sapevamo che qui sarebbe stata dura, i piloti inglesi stanno andando molto forte e a Donington giocano in casa, ma noi siamo riusciti a migliorare in ogni turno. Questa è una pista strana, perché unisce sia i nostri punti forti che le nostre debolezze, quindi non è stato semplice sistemare al meglio la RSV4. Anche Portimao sarà un circuito nuovo per me, ma essendo più omogeneo e scorrevole credo che potrà renderci la vita più facile”.

Prossimo articolo WSBK
Due terzi posti per Davies e Ducati a Donington

Previous article

Due terzi posti per Davies e Ducati a Donington

Next article

Rea: "Mi ha tradito la gomma posteriore in Gara 2"

Rea: "Mi ha tradito la gomma posteriore in Gara 2"

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Donington Park
Location Donington Park
Piloti Leon Haslam , Jordi Torres
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie