Checa: l'operazione al bacino è andata bene

Checa: l'operazione al bacino è andata bene

Per lo spagnolo la stagione è finita, ma c'è un contratto della Kawasaki che lo aspetta...

L'operazione è andata bene. Ma il morale di Carlos Checa è sotto i tacchi. Il pilota ufficiale del Team SBK Ducati Alstare è stato sottoposto oggi ad un intervento chirurgico per ridurre la frattura al bacino dopo la brutta caduta in Turchia durante le prove libere del venerdì sul circuito di Istanbul Park. Alla diagnosi dei medici della Clinica Mobile, nella quale era stata rilevata una contusione al torace e una sospetta frattura dello scafoide della mano sinistra, gli approfonditi esami clinici svolti dal dottor Mir hanno rilevato una frattura del bacino all'altezza dell'attacco della testa del femore e una infrazione del Radio della mano sinistra. La stagione del campione spagnolo è da considerarsi finita, visto che si parla di una prognosi di dieci settimane. Questo crash arriva in un momento delicato della carriera di Carlos che esce con un brutto incidente da una stagione molto deludente con la Ducati. Qualcuno sostiene che l'iberico potrebbe decidere di ritirarsi dopo questo brutto incidente, ma evidentemente parla chi non conosce la tempra di Checa, poco disposto ad arrendersi così: il suo manager ha già avuto la formalizzazione di un contratto per portare lo spagnolo alla Kawasaki. Ora non è il momento di parlare del futuro, ma c'è da scommettere che Carlos non si voglia arrendere tanto facilmente...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Articolo di tipo Ultime notizie