Badovini punta a chiudere il Mondiale nella top ten

Badovini punta a chiudere il Mondiale nella top ten

Il pilota italiano si presenta a Portimao in nona piazza in campionato

Il Campionato Mondiale Superbike 2011 vivrà domenica prossima il suo ultimo atto della stagione, dandosi appuntamento sul circuito portoghese di Portimao, ricco di saliscendi, di curve e controcurve e di rettilinei che mettono a dura prova piloti e moto. Il BMW Motorrad Italia Superbike Team schiererà Ayrton Badovini, affiancato ancora una volta dallo spagnolo Xavier Fores. L'italiano punta a conservare la sua posizione all'interno della top ten, prestazione di tutto rilievo al primo anno di Superbike con la S1000RR, moto con la quale ha conquistato lo scorso anno la FIM Cup Superstock. Xavier Fores, chiamato a salire sulla moto di James Toseland, ha ripagato la fiducia migliorando costantemente ad ogni uscita e in Portogallo potrebbe raccogliere ancora punti mondiali, come già fatto a Magny-Cours. Serafino Foti, direttore sportivo del BMW Motorrad Italia Superbike Team, prima di partire alla volta del Portogallo ha dichiarato: "Ci accingiamo ad affrontare con la consueta determinazione l'ultima prova di questa stagione. Il Campionato è letteralmente volato, presi come eravamo nell'impegno nel primo anno di Superbike con la nuova squadra e la nuova moto, e dalla rinnovata sfida in Superstock. Cercheremo, ancora una volta, di raccogliere il miglior risultato possibile. Ayrton vuole chiudere al meglio il campionato 2011, con Xavier puntiamo ad un ulteriore miglioramento".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Ayrton Badovini
Articolo di tipo Ultime notizie