Rea: "Una vittoria e un secondo posto inaspettati"

Il leader della classifica piloti della Superbike ha vinto in Gara 1 e ha difeso la piazza d'onore in Gara 2

Rea:

Jonathan Rea ha continuato a mostrarsi il pilota più in forma di questo inizio del Mondiale della Superbike anche ad Aragon sede del terzo appuntamento della stagione 2015. Il britannico ha vinto in volata Gara 1 sulla Ducati Panigale R di Chaz Davies, mentre in Gara 2 ha proprio terminato la corsa alle spalle del connazionale della Ducati.

Ciò che Rea è stato in grado di fare questo fine settimana è stato impressionante, considerando che il britannico ha corso per tre giorni con febbre e raffreddore. Questo conferisce ancora maggiori meriti all'attuale leader della classifica piloti. 

"Non mi sarei mai aspettato di vincere qui perché oggi Chaz Davies e Leon Haslam andavano davvero forte e questo è uno dei circuiti preferiti da loro", ha dichiarato Rea al termine di Gara 2. "Dunque, terminare il fine settimana con un primo e un secondo posto è un po' surreale. Dobbiamo però continuare a lavorare duro come abbiamo fatto sino a oggi".

"Non abbiamo mai utilizzato sino a oggi le gomme SC0, invece oggi le abbiamo montate a causa delle temperature dell'asfalto, ma non avevo idea di come potessero rispondere in gara. Credo sia stato anche per questo motivo che Chaz sia riuscito a scavare il gap tra lui e me in Gara 2. E' chiaro comunque che Kawasaki abbia fatto un grande passo avanti nelle prestazioni, dunque sono felice", ha concluso l'ex pilota Honda. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie