Rea: "Pensavo al podio, invece ho vinto!"

Il britannico è stato autore dell'ennesima gara da incorniciare, vinta nonostante una febbre debilitante

Rea:

Jonathan Rea non avrebbe potuto iniziare meglio il fine settimana di Aragon. Il pilota della Kawasaki ha ottenuto il terzo successo di fila, il quarto su cinque manche di gara del Mondiale 2015 della Superbike, ed è saldamenete al comando del campionato piloti.

Il britannico è arrivato esausto al termine della corsa, debilitato da una fastidiosa febbre che lo ha limitato fisicamente nel corso degli ultimi giri dei 18 previsti per Gara 1. Nonostante questo inconveniente, è arrivato l'ennesimo successo di questo inizio 2015, in cui è riuscito a mettersi alle spalle Chaz Davies su Ducati e il compagno di squadra Tom Sykes. 

"Ovviamente dopo questo successo mi sento bene e sono felice", ha dichiarato Rea a fine gara. "Non credevo affatto di poter andare così bene in Gara 1 prima del via. Tutto il fine settimana ho dovuto convivere con la febbre e non è stato facile. Una volta vista la nostra competitività, ho cercato di gestire bene le gomme, anche per cercare di arrivare sul podio. Non credevo affatto di poter vincere. E' una vittoria bellissima, una delle più importanti per me perché inspeerata!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie