Nürburgring, Q2: Rea batte il duo Melandri-Biaggi

Nürburgring, Q2: Rea batte il duo Melandri-Biaggi

Checs scende quarto davanti a Sykes e Giugliano, Guintoli escluso dalla Superpole

Grande spettacolo e massimo equilibrio nella seconda e decisiva sessione di qualifica al Nürburgring. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) con 1'55"157 ha migliorato il primato in gara da lui stesso registrato nell'edizione 2010, precedendo all'ultimo istante i due principali candidati alla conquista del titolo. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) ha soltanto 67 millesimi di vantaggio su Max Biaggi, che insegue anche in classifica generale, staccato di 18,5 punti su 150 disponibili. I sedici ammessi alla Tissot-Superpole sono racchiusi in appena un secondo. Carlos Checa (Althea Racing Team), primatista del venerdi, è arretrato al quarto posto incalzato da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e dal compagno di squadra Davide Giugliano. Sylvain Guintoli (PATA Racing Team), due volte vincitore in questa stagione, è scivolato senza danni fisici restando escluso (18° tempo) dalla Tissot-Superpole. Invece continua il buon momento della FIXI Crescent Suzuki con Leon Camier autore dell'ottavo crono in 1'55.594, a soli 437 millesimi dal primato di Rea.

World Superbike - Nürburgring - Qualifica 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Jonathan Rea
Articolo di tipo Ultime notizie