SSP, Portimao, Gara 2: Odendaal batte in volata Cluzel, Aegerter quinto

In Gara 2 a Portimao Steven Ondendaal torna a vincere dopo un lungo digiuno e batte in volata Jules Cluzel, secondo a 11 millesimi. Federico Caricasulo è terzo e priva Manuel Gonzalez del podio. Dominique Aegerter è solo quinto, ma resta leader con 54 punti di vantaggio sul pilota Evan Bros.

SSP, Portimao, Gara 2: Odendaal batte in volata Cluzel, Aegerter quinto

Sembrava tutto facile per Dominique Aegerter, invece il round di Portimao si è rivelato più difficile del previsto. A complicargli la vita è proprio il suo diretto rivale in classifica Steven Odendaal, che in Gara 2 rialza la testa e torna a vincere dopo un digiuno che durava dalla prima manche di Most. Il pilota del team Evan Bros batte in volata Jules Cluzel e la gara termina al fotofinish, con i due separati da soli 11 millesimi. Il sudafricano beffa così il portacolori GMT94, mentre a poco meno di quattro decimi troviamo Federico Caricasulo. 

Dopo molte difficoltà, il pilota del team Motoxracing torna sul podio per la prima volta da Portimao 2019 e su questa stessa pista agguanta la terza posizione dopo essere stato anche al comando della gara. Con questo risultato, Caricasulo priva del podio Manuel Gonzalez, che in questa ultima manche europea si deve accontentare della quarta posizione, a 629 millesimi dal vincitore. 

I primi quattro fanno una grande differenza su tutto il resto del gruppo, capitanato da Dominique Aegerter. Grandi difficoltà per il leader del mondiale, che prova a tenere il passo dei primi, ma si deve poi accontentare della quinta piazza, a poco più di tre secondi da Odendaal. Il distacco in classifica si riduce, ma lo svizzero con 54 punti è ancora abbondantemente in vantaggio e può gestire. 

Sorride invece Yari Montella, autore di una gara decisamente solida che gli consente di tagliare il traguardo in sesta posizione. L'italiano precede Randy Krummenacher, che non riesce a essere efficace e non va oltre la settima piazza. Lo svizzero del team CM Racing appare più opaco rispetto alle prime apparizioni con la squadra. 

Krummenacher chiude Gara 2 davanti a Philipp Oettl, in grande difficoltà in questa ultima gara del weekend e solamente ottavo. Chiudono la top 10 l'altro pilota Evan Bros Peter Sebestyen, nono, e Can Oncu, decimo. Gara da dimenticare per Niki Tuuli e Raffaele De Rosa, in lotta con il gruppo dei primi nelle fasi iniziali, ma finiti a terra. Il finlandese è stato costretto al ritiro, mentre il pilota partenopeo rientra in pista e chiude 14esimo. 

Così gli altri italiani: Kevin Manfredi è 11esimo e vincitore del titolo europeo, mentre Federico Fuligni è 16esimo. Bisogna scorrere fino alla 24esima piazza per trovare Luigi Montella, che chiude il gruppo degli italiani. Leonardo Taccini non ha concluso la gara.

condividi
commenti
SBK, Portimao, SSP Race: van der Mark trionfa sul bagnato, Rea cade ancora!
Articolo precedente

SBK, Portimao, SSP Race: van der Mark trionfa sul bagnato, Rea cade ancora!

Articolo successivo

SBK, Portimao: Rea torna padrone in Gara 2, Razgatlioglu a terra!

SBK, Portimao: Rea torna padrone in Gara 2, Razgatlioglu a terra!
Carica i commenti