WSBK
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
02 ott
Prossimo evento tra
06 Ore
:
29 Minuti
:
19 Secondi
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

SSP, Portimao, Gara 1: Locatelli domina e consolida il primato

condividi
commenti
SSP, Portimao, Gara 1: Locatelli domina e consolida il primato
Di:

Andrea Locatelli vince in scioltezza Gara 1 a Portimao ed incrementa il vantaggio in classifica. Lucas Mahias è secondo e Raffaele De Rosa sale sul terzo gradino del podio. Jules Cluzel scivola quando è secondo e rientra tagliando il traguardo in sesta posizione.

Il nuovo format del mondiale Supersport regala una gara in più nel weekend ed a Portimao è andata in scena la prima delle due manche, partita in ritardo a causa della mancanza dell’elicottero in circuito. Questo si era infatti diretto all’ospedale di Faro per trasportare Sandro Cortese, caduto all’ultimo giro di Gara 1 della Superbike. Ad avere la meglio al termine della gara pomeridiana della 600 è ancora una volta Andrea Locatelli, che incrementa ulteriormente il suo vantaggio nella classifica generale.

Il leader del mondiale vince alla sua prima gara sul tracciato portoghese con ben 8 secondi di vantaggio su Lucas Mahias, secondo. Il francese del team Puccetti approfitta della scivolata di Jules Cluzel per salire sul secondo gradino del podio. Cluzel infatti finisce a terra a pochi giri dal termine quando è alle spalle di Locatelli. Il pilota del team GMT94 Yamaha prova a non perdere terreno sul portacolori Bardahl Evan Bros dopo aver comandato nelle fasi iniziali, ma non sfrutta l’occasione e perde il controllo della sua R6. Risale in moto, ma taglia il traguardo in sesta posizione, perdendo anche margine in classifica.

Chiude il podio un ottimo Raffaele De Rosa, che agguanta la terza posizione proprio sulla linea del traguardo. Il pilota MV Agusta beffa nel finale Isaac Vinales, quarto. I due sono protagonisti di un bel duello all’ultimo giro, ma lo spagnolo non riesce a portare la sua Yamaha sul podio, cedendo così la posizione al pilota napoletano. Nella lotta tra i due si inserisce nel finale anche Corentin Perolari, che però deve accontentarsi della quinta piazza finale.

Philipp Oettl passa sotto la bandiera a scacchi in settima posizione, alle spalle del rientrante Cluzel, mentre Steven Ondendaal è ottavo. Chiudono la top 10 Manuel Gonzalez e Hannes Soomer, nono e decimo rispettivamente. Gara da dimenticare per Can Oncu, che scivola a dieci giri dal termine e getta alle ortiche la possibilità di disputare una buona gara. Così gli altri italiani al traguardo: Axel Bassani è 13esimo, mentre non arrivano al traguardo Federico Fuligni, Luigi Montella e Kevin Manfredi.

SBK, tegola Cortese: vertebra fratturata, verrà operato

Articolo precedente

SBK, tegola Cortese: vertebra fratturata, verrà operato

Articolo successivo

SBK, Portimao, Superpole Race: Rea domina ancora, Redding quinto

SBK, Portimao, Superpole Race: Rea domina ancora, Redding quinto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK , Supersport
Evento Algarve
Location Algarve International Circuit
Autore Lorenza D'Adderio