SSP | MV Agusta raddoppia e punta su Tuuli e Sofuoglu nel 2022

Nella nuova Supersport del 2022, MV Agusta raddoppia l'impegno e svela la line-Up: accanto al confermato Niki Tuuli ci sarà Bahattin Sofuoglu, nipote di Kenan che debutterà il prossimo anno nella classe 600.

SSP | MV Agusta raddoppia e punta su Tuuli e Sofuoglu nel 2022

Il mondiale Supersport si appresta a iniziare una nuova era e anche MV Agusta non si fa trovare impreparata. Per affrontare una stagione 2022 ricca di novità e di incognite, la squadra italiana raddoppia e svela la line-up per il prossimo anno. Il confermato Niki Tuuli vestirà ancora i colori MV e sarà affiancato da Bahattin Sofuoglu.

Il giovane turco, nipote del celebre Kenan Sofuoglu, lascia così la Supersport 300 e debutta nella classe intermedia delle derivate di serie a partire dal prossimo anno, sfruttando anche l’esperienza del futuro compagno di squadra, che sarà in forza al team per la seconda stagione consecutiva. Bahattin Sofuoglu ha debuttato nel mondiale nel 2018, correndo nella classe cadetta con un 17esimo posto a Portimao come risultato delle sue uniche quattro gare disputate. Nel 2020 ha ottenuto un posto da titolare, conquistando la prima affermazione a Jerez, in Gara 2. Lo scorso anno ha concluso in sesta posizione nella classifica generale, dopo due vittorie e quattro podi.

“Sono orgoglioso di aver concluso la mia esperienza nella Supersport 300 – afferma Sofuolgu – Mi sono divertito e ho imparato molto. Andando avanti, sono super entusiasta di competere in Supersport, soprattutto per il privilegio di essere parte di questo progetto con MV Agusta Reparto Corse. In questo periodo stiamo lavorando e testando in vista del mio futuro con la squadra. Vorrei ringraziare il team principal Andrea Quadranti e il mio mentore Kenan per aver creduto in me e avermi dato questa opportunità. Sono determinato a fare il meglio che posso e mi aspetto un futuro di grande successo con MV Agusta.”

Per una novità, c’è anche la riconferma. Niki Tuuli rappresenta la continuità di MV Agusta e sarà in sella alla F3 800 che dal 2022 competerà in Supersport. Dopo una stagione iniziata con qualche difficoltà, il finlandese ha collezionato tre podi nell’ultima parte di stagione, con un secondo posto a Mandalika in Gara 2 come miglior risultato.

 “È fantastico che MV mi abbia confermato la fiducia – sostiene Tuuli –  Per me è una gran cosa continuare con questo marchio e la nuova moto rende il lavoro ancora più interessante. I primi test che abbiamo fatto sono stati davvero buoni. Il nuovo motore mi darà quello di cui ho bisogno per ottimizzare la guida.
Il motore ha più potenza con un basso numero di giri, il che rende più facile guidare la moto perché non è più necessario spingere al limite in uscita di curva. Mi permetterà di usare linee potenzialmente più strette e, possibilmente, di superare con maggior facilità. Sono state testate anche nuove componenti e penso che possiamo sicuramente costruire un pacchetto davvero buono e competitivo per il prossimo anno. Adesso aspettiamo le ultime regole per queste nuove moto”.

condividi
commenti
SBK | Test Jerez, Day 1: Rea dominatore, Redding sesto con BMW
Articolo precedente

SBK | Test Jerez, Day 1: Rea dominatore, Redding sesto con BMW

Articolo successivo

SBK | Test Jerez, Day 2: doppietta BMW con Rea assente. Brutta caduta di Lecuona

SBK | Test Jerez, Day 2: doppietta BMW con Rea assente. Brutta caduta di Lecuona
Carica i commenti