SSP, Misano, Libere: Gonzalez comanda davanti a Odendaal

Manuel Gonzalez si prende entrambi i turni di prove libere del round di Misano e beffa Steven Odendaal, che chiude il venerdì con il secondo crono. Terzo Dominique Aegerter. Roberto Mercandelli è quinto e primo degli italiani.

SSP, Misano, Libere: Gonzalez comanda davanti a Odendaal

Il venerdì di libere del round di Misano del mondiale Supersport parla spagnolo: è Manuel Gonzalez a firmare entrambi i turni di prove, siglando il miglior tempo sia la mattina sia il pomeriggio e candidandosi di fatto come uno dei favoriti per domani. Il pilota del team ParkinGo ferma il cronometro sull'1'38"473, mettendosi alle spalle anche il leader del mondiale. 

Steven Odendaal infatti chiude con il secondo tempo di giornata, a soli 38 millesimi dall'avversario e compagno di marca. Il pilota del team Evan Bros resta però davanti al diretto rivale in classifica, Dominique Aegerter. Lo svizzero firma il terzo tempo del venerdì, pagando poco più di un decimo dalla vetta. 

La classifica è molto corta, ben 20 piloti sono infatti racchiusi in meno di un secondo, per quello che si preannuncia come un round combattuto per la classe 600. Il quarto crono è di Niki Tuuli, che precede Roberto Mercandelli. Grande prestazione per il pilota del team Rosso e Nero, presente a Misano come wild card, ma molto efficace sin da subito. Mercandelli è infatti quinto e primo dei piloti italiani, a 201 millesimi da Gonzalez. 

Mercandelli precede il connazionale Federico Caricasulo, sesto nella combinata davanti a Filippo Fuligni, ottavo. Tra i due piloti tricolore si inserisce Jules Cluzel, più attardato in questo venerdì e solo settimo. Chiudono la top 10 Hannes Soomer e Randy Krummenacher, nono e decimo rispettivamente. 

Così gli altri italiani: Kevin Manfredi è 12esimo e precede Raffaele De Rosa, che inizia in salita il round di casa e non va oltre il 13esimo tempo finale. Luca Bernardi chiude in 15esima posizione, davanti a Federico Fuligni e Luca Ottaviani, 16esimo e 17esimo rispettivamente. Massimo Roccoli è 19esimo mentre Davide Pizzoli è 20esimo e ultimo dei piloti a restare sotto il secondo di ritardo. 

Bisogna scorrere la classifica per trovare gli altri italiani, Michel Fabrizio è solo 24esimo davanti a Leonardo Taccini, 25esimo. Pontone, Montella e Stirpe chiudono il gruppo tricolore in 27esima, 28esima e 30esima posizione rispettivamente. 

condividi
commenti
SBK, Misano, Libere 2: guizzo di Rinaldi. Redding quinto
Articolo precedente

SBK, Misano, Libere 2: guizzo di Rinaldi. Redding quinto

Articolo successivo

Rea: “Giornata sprecata. Sembriamo lontani, ma in realtà ci siamo”

Rea: “Giornata sprecata. Sembriamo lontani, ma in realtà ci siamo”
Carica i commenti