SBK, ufficiale: Leon Camier diventa Team Manager HRC

Leon Camier sarà il Team Manager HRC in Superbike dal 2021 e si metterà alla prova già nei due giorni di test a Jerez di questa settimana. Il britannico sostituisce così Jaume Colom alla guida del nuovo progetto Honda.

SBK, ufficiale: Leon Camier diventa Team Manager HRC

L’infortunio che ha tenuto Leon Camier lontano dalla moto per tutta la stagione 2020 lo ha portato a prendere una decisione drastica: lasciare il ruolo da pilota. Nel 2021 infatti non vedremo il britannico sulla griglia di partenza, ma resterà nel paddock in una nuova veste. A partire da quest’anno, Camier sarà Team Manager HRC, sostituendo così Jaume Colom alla guida di Honda.

Camier, che per il 2020 era stato scelto dal team Barni per disputare una stagione poi stravolta dalla pandemia, ha deciso di appendere il casco al chiodo e dedicarsi alla gestione del team con cui ha corso nel 2018 e nel 2019. In sella alla Fireblade, l’inglese non è riuscito ad esprimere al massimo il proprio potenziale sempre a causa di un infortunio ad Imola nel 2019 che lo ha costretto a restare fermo per ben cinque round.

Dal 2021 però Camier ricoprirà un ruolo diverso per il nuovo progetto Honda, che ha grandi ambizioni e punta a tornare in alto. Il britannico si metterà alla prova già questa settimana, in cui la Superbike sarà a Jerez per due giorni di test. Il Team Manager HRC commenta: “Sono stato un pilota Honda per molte stagioni durante la mia carriera e ora sono molto felice e orgoglioso di tornare con questa squadra per quello che è il più grande cambiamento nella mia vita professionale e personale. Ringrazio Honda per la fiducia che ha riposto in me, il progetto Superbike è molto importante e la nuova CBR1000RR-R Fireblade sembra davvero fantastica. Sono pronto a lavorare sodo per raggiungere gli obiettivi, l’ho sempre fatto come pilota e continuerò a farlo come Team Manager”.

“Avendo corso in Superbike per molti anni, conosco molto bene il campionato e le sue difficoltà, anche se il periodo attuale esaspera questi problemi. Ma, lavorando con due piloti molto forti come Alvaro e Leon e con un gruppo di persone così professionali come il Team e gli ingegneri HRC, sono sicuro del fatto che riusciremo ad esprimere pienamente il nostro potenziale e lottare per i risultati importanti. Ora abbiamo due giorni di test a Jerez, sarà la mia prima occasione di lavorare con la squadra e non vedo l’ora di iniziare questa nuova ed entusiasmante avventura”.

condividi
commenti
Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi

Articolo precedente

Honda, il rientro ufficiale di HRC ha progetti ambiziosi

Articolo successivo

Clamoroso rientro di Michel Fabrizio in SSP con Puccetti

Clamoroso rientro di Michel Fabrizio in SSP con Puccetti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Leon Camier
Autore Lorenza D'Adderio