Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Ultime notizie

SBK | Test Portimao: Rinaldi vola, Bautista 3° ma vicino

Michael Ruben Rinaldi sorprende nella prima giornata di test a Portimao e si porta al comando della classifica dei tempi, beffando Jonathan Rea per 61 millesimi. Alvaro Bautista chiude il Day 1 con il terzo crono, non lontano dalla vetta e con un gran passo nonostante una caduta. Toprak Razgatlioglu è quarto.

Michael Ruben Rinaldi, Aruba.it Racing Ducati

Foto di: Circuito de Jerez

Aveva detto che non voleva più accontentarsi ed ecco che mantiene le promesse: Michael Ruben Rinaldi fa la voce grossa nella prima giornata di test a Portimao e si issa in vetta alla classifica dei tempi, andando a beffare anche i 3 top riders. I tempi sono però tutti molto simili e i primi quattro sono racchiusi in poco più di due decimi.

1’39”639 è il tempo del pilota Aruba, che proprio nel finale di giornata si porta davanti a colui che è stato dominatore del turno pomeridiano: Jonathan Rea. Meno in ombra rispetto ai test di Jerez, il pilota Kawasaki si è anche portato in cima alla classifica dei tempi, salvo poi perderla per soli 61 millesimi, a favore del romagnolo della Ducati.

Il sei volte iridato è racchiuso tra le due Panigale V4R ufficiali, con Alvaro Bautista in terza posizione. Il campione del mondo in carica è incappato in una scivolata durante la mattinata ma questo non gli ha impedito di continuare a mostrare un gran ritmo in sella alla quattro cilindri. Lo spagnolo paga 68 millesimi dal compagno di squadra ma ha dato prova di avere una grande fiducia con la moto che porta il numero 1 sul cupolino.

Chiude il gruppo dei top riders Toprak Razgatlioglu, che conclude il Day 1 in quarta posizione. Rispetto agli altri, il pilota Yamaha è rimasto più attardato, ma parliamo di due decimi e il cronometro non è sicuramente uno degli obiettivi primari del test. Il turco precede il suo compagno di squadra Andrea Locatelli, che in quinta posizione al termine della prima giornata, è quinto.

Honda continua a lavorare sodo per poter fornire ai propri piloti una moto competitiva, il primo dei suoi portacolori è Xavi Vierge, sesto e protagonista di una caduta nel primo pomeriggio, fortunatamente senza conseguenze. È finito a terra anche Alex Lowes, che ha distrutto la sua Kawasaki ma non ha riportato alcun danno fisico. Il britannico ha chiuso in settima posizione.

Ottavo crono per Iker Lecuona con l’altra Honda, mentre a chiudere la top 10 troviamo Remy Gardner in sella alla Yamaha del team GRT e Garrett Gerloff con la BMW del team Bonovo, in nona e decima posizione rispettivamente. Ai margini dei primi dieci è rimasto Scott Redding, alle spalle del compagno di marca e neo arrivato.

È rimasto più attardato Danilo Petrucci, che aveva mostrato già una buona fiducia nei test di Jerez, ma ha chiuso il Day 1 a Portimao il 15esima posizione. Il ternano però sta ancora lavorando per adattarsi alla Superbike e alla Panigale V4R del team Barni. Paga oltre un secondo e mezzo dalla vetta ma precede comunque un Axel Bassani che non è andato oltre il 18° crono.

Ad accompagnare i piloti della Superbike c’erano diverse squadre della Supersport, come di consueto. Il migliore di questi è stato ancora una volta Nicolò Bulega, autore del crono più veloce così come a Jerez davanti al connazionale Federico Caricasulo. Inseguono Raffaele De Rosa e Valentin Debise, mentre Stefano Manzi precede Yari Montella.

A Portimao hanno colto l’occasione di girare insieme alle derivate di serie anche alcuni piloti della MotoGP e nel Day 1 sono scesi in pista Miguel Oliveira e Jorge Martin. Il portoghese ha girato sulla pista di casa, mentre lo spagnolo ha provato con la Ducati stradale.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Fotogallery SBK | Ecco le Yamaha R1 di Toprak e Locatelli
Articolo successivo SBK | Test Portimao: Bautista da record, si avvicina a Bagnaia!

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera