SBK | Test Jerez, Day 2: doppietta BMW con Rea assente. Brutta caduta di Lecuona

Michael van der Mark e Scott Redding firmano la doppietta nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera, ma Kawasaki ha deciso di non girare. Ottimo terzo crono per Xavi Vierge con la Honda, mentre Iker Lecuona è protagonista di un violento highside e salta il turno pomeridiano.

SBK | Test Jerez, Day 2: doppietta BMW con Rea assente. Brutta caduta di Lecuona

È BMW a fare la voce grossa nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera. Sulla pista andalusa, il duo della casa tedesca approfitta dell’assenza di Kawasaki e si prende la leadership con una doppietta. A firmare il miglior crono di questo secondo giorno è Michael van der Mark, che nella sessione pomeridiana sopravanza il nuovo compagno di squadra Scott Redding, dominatore della mattinata.

Kawasaki ha deciso di non scendere in pista nella giornata odierna, lasciando campo libero a BMW: van der Mark e Scott Redding sono stati gli unici piloti a scendere sotto l’1’40, rifilando un buon margine ai rivali. Si sa, il tempo non è il focus dei test, ma sicuramente i due piloti della Casa di Monaco possono ritenersi soddisfatti del secondo giorno di test, in cui l’olandese ha siglato un 1’39”788 e 52 giri. Più tornate per il vicino di box Redding, che sta ancora familiarizzando con la M 1000 RR e completa ben 62 giri, il più rapido dei quali in 1’39”909.

Leggi anche:

Alle spalle del duo BMW troviamo la Honda di Xavi Vierge. Lo spagnolo migliora rispetto alla prima giornata e chiude con il terzo crono, restando a mezzo secondo dal leader. È una giornata a doppia faccia per HRC, che vede Vierge in grado di fare miglioramenti, ma perde almeno nella sessione pomeridiana Iker Lecuona. Il rookie è stato protagonista di un violento highside al termine della sessione mattutina ed è stato costretto a fermarsi per il turno pomeridiano. La giornata si è dunque conclusa in anticipo per l’ex pilota MotoGP, che sta facendo degli accertamenti per scongiurare qualsiasi infortunio.

Con le Kawasaki assenti, si riduce il numero dei piloti presenti in pista e a chiudere il gruppo sono i due portacolori del team Bonovo. Eugene Laverty è quinto dopo 69 tornate (è il pilota che ha effettuato il maggior numero di giri) e precede Loris Baz, sesto. 58 i giri per il francese, che sta familiarizzando con la M 1000 RR dopo aver disputato due round in sella alla Panigale V4R nel corso del 2021. Baz accusa un ritardo di poco più di un secondo dal leader di giornata, Michael van der Mark.

Tempi Day 2 test Jerez

1. Michael van der Mark, BMW 1'39"788
2. Scott Redding, BMW, 1'39"909
3. Xavier Vierge, Honda, 1'40"313
4. Iker Lecuona, Honda, 1'40"430
5. Eugene Laverty, BMW, 1'40"483
6. Loris Baz, BMW, 1'40"797

condividi
commenti
SSP | MV Agusta raddoppia e punta su Tuuli e Sofuoglu nel 2022
Articolo precedente

SSP | MV Agusta raddoppia e punta su Tuuli e Sofuoglu nel 2022

Articolo successivo

SBK | Frattura del mignolo destro e test finito per Iker Lecuona

SBK | Frattura del mignolo destro e test finito per Iker Lecuona
Carica i commenti