BMW a Valencia in cerca di una miglior erogazione

condividi
commenti
BMW a Valencia in cerca di una miglior erogazione
Di: Matteo Nugnes
07 apr 2011, 17:52

Test con il brivido per Haslam, vittima di una brutta caduta nella prima giornata, ma illeso

Il Mondiale Superbike è iniziato tutto sommato bene per Leon Haslam: al debutto con la squadra ufficiale BMW, infatti, il vice campione del mondo in carica ha chiuso le prime quattro manche della stagione tutte nella top five, salendo anche sul podio a Phillip Island. L'obiettivo prefissato durante l'inverno però era la vittoria e per questo i tecnici della Casa bavarese stanno lavorando incessantemente allo sviluppo della S1000RR, cui sembra mancare ancora qualcosina per l'appuntamento con il gradino più alto del podio. Non a caso, proprio oggi, si conclude una tre giorni di test privati sul tracciato di Valencia. L'obiettivo era quello di migliorare l'erogazione della potenza e l'elettronica, che al momento non permettono di sfruttare al massimo la grande potenza erogata dal propulsore della S1000RR. Ovviamente non ci sono riscontri ufficiali, ma pare che il test abbia avuto un esito positivo, nonostante Haslam sia stato anche vittima di una brutta caduta nel corso della prima giornata. Il pilota britannico è stato sbalzato via dalla sella da un violento high side, sbattendo piuttosto violentemente il casco sull'asfalto, ma fortunatamente se l'è cavata solo con uno spavento e qualche contusione.
Prossimo articolo WSBK
Stefano Tacconi entra a far parte del Team Supersonic

Previous article

Stefano Tacconi entra a far parte del Team Supersonic

Next article

Veneman sostituisce l'infortunato Toseland ad Assen

Veneman sostituisce l'infortunato Toseland ad Assen

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Leon Haslam
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie