SBK | Spies sostiene Gerloff: "Vincerà gare nel 2022"

Il campione del mondo Superbike Ben Spies ha sostenuto il suo connazionale americano Garrett Gerloff affermando che dopo una stagione 2021 difficile, il prossimo anno potrà vincere le sue prime gare.

SBK | Spies sostiene Gerloff: "Vincerà gare nel 2022"

Gerloff ha concluso una stagione frustrante al suo secondo anno con il team GRT Yamaha. Ha chiuso in settima posizione nella classifica generale e primo dei piloti indipendenti, dopo aver ottenuto due podi nella prima parte della stagione.

La forma del pilota texano è crollata notevolmente dopo il suo incidente alla prima curva con il compagno di marca Toprak Razgatlioglu nel round di Assen di luglio. Gerloff ha poi ottenuto solo un'altra top-five per il resto della stagione, scivolando più di 60 punti dietro il rookie Yamaha Andrea Locatelli.

Parlando al sito ufficiale wsbk.com, Spies ha detto che la cautela di Gerloff dopo l'incidente con Razgatlioglu era comprensibile, ma crede che il suo connazionale avesse dimostrato che ha la capacità di vincere gare la prossima stagione e finire nella top quattro del campionato.
"Mi sento frustrato, e lo dico al 100% dalla parte di Garrett", ha detto Spies, che è stato il primo pilota a vincere un titolo in Superbike per Yamaha nel 2009. "È un peccato perché sì, ha commesso alcuni errori all'inizio dell'anno e ha causato un po' di confusione e alcune persone erano arrabbiate, il che era comprensibile.

"Penso che sia diventato un po' nervoso e ha dovuto passare un paio di fine settimana senza commettere errori, così come sono successe altre cose che non dovevano succedere che lo hanno fatto guidare ancora più cautamente. Questo infastidisce anche me.

"Tuttavia, è così e lo sta superando; abbiamo visto che il suo ritmo è stato grande dopo i primi giri delle gare, ma viene inghiottito nelle curve iniziali perché non vuole fare un errore e poi ci mette troppo tempo a passare le persone a causa della stessa cosa. Quando ha lamente libera, allora fa tempi da terzo o quarto posto senza faticare".
"È un pilota da terzo a quarto posto nel mondiale e penso che possa finire tra i primi quattro nel campionato l'anno prossimo. Penso che nel 2022 otterrà un paio di vittorie che forse avrebbe dovuto fare quest'anno".
Spies ha aggiunto che sostiene Gerloff per emulare il suo risultato e vincere il campionato in futuro se le cose accadono nel modo giusto: "Possiede quel talento senza dubbio, ha solo bisogno di quel cerchio intorno a lui come Toprak e Jonny [Rea] hanno. Non arriverà completamente nel 2022; non ha un Kenan [Sofuoglu] lì come Toprak, e questo farà la differenza".

"Spero che l'anno prossimo trovi la sua reale fiducia e faccia grandi cose, e che tutto funzioni bene nella squadra, in modo che sia in grado di iniziare a costruire la propria squadra intorno a lui. Quando si tratta di talento e tecnica di gara, so che ce l'ha".

condividi
commenti
Podcast SBK | Toprak, l’impresa che ha cambiato la Superbike
Articolo precedente

Podcast SBK | Toprak, l’impresa che ha cambiato la Superbike

Articolo successivo

SSP | Clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing

SSP | Clamoroso addio di Krummenacher a CM Racing
Carica i commenti