Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Ultime notizie

SBK | Sorpresa Gagne: correrà a Portimao come wild card

Il campione MotoAmerica in carica tornerà nel mondiale Superbike come wild card a Portimao, in occasione del round del Portogallo in programma a ottobre.

Jake Gagne, Honda World Superbike Team

Jake Gagne correrà il round di Portimao del mondiale Superbike con la Yamaha R1 del team Attack Performance con il supporto tecnico di Yamaha Europe, diventando il secondo pilota a fare una wild card con la casa giapponese quest'anno dopo la presenza in griglia di Tarran Mackenzie, vincitore del titolo britannico Superbike, a Donington Park il mese scorso.

Il pilota statunitense ha corso per l'ultima volta nel mondiale Superbike tra il 2018 e il 2019 con il pacchetto Ten Kate Honda, non competitivo, ottenendo come miglior risultato una nona posizione a Laguna Seca nella sua seconda stagione, replicando il risultato a Losail, ultimo appuntamento di quell’anno.

"Sono davvero entusiasta dell'opportunità di schierarmi sulla griglia del Mondiale Superbike", ha dichiarato il pilota americano. "Portimao è una pista davvero bella; è fantastico tornarci e non vedo l'ora di affrontare la sfida. Non potrei chiedere una squadra e una moto migliori, quindi andremo a fare del nostro meglio e ci godremo il processo!".

L'anno scorso Gagne ha vinto tutte le gare tranne due nel MotoAmerica e ha conquistato il titolo dominando con la squadra Attack Performance, battendo il suo rivale diretto Mathew Scholtz di quasi 100 punti dopo 18 gare e nove round. Attualmente è impegnato nella lotta per il titolo con la Ducati HSBK dell'ex pilota della MotoGP Danilo Petrucci per difendere la sua corona, con un distacco di 13 punti dall'italiano a tre gare dalla fine.

Il team Attack Performance, con il quale tornerà nel mondiale Superbike, ha già fatto delle wild card nel 2018 e nel 2019, rispettivamente con Josh Herrin e JD Beach, entrambi sul circuito di casa a Laguna Seca. Parlando della sua decisione di rientrare nel paddock del mondiale in Portogallo in assenza di un round americano, il team manager Richard Stanboli ha dichiarato: "Jake e la squadra sono molto contenti di essere stati invitati a correre in Superbike a Portimao. Il nostro piano è di concludere la stagione del MotoAmerica a Barber e poi spedire le nostre moto in Portogallo”.

"Sicuramente sarà impegnativo, ma quando in passato abbiamo partecipato come wild card, sia nel Mondiale Superbike che nella MotoGP, abbiamo imparato molto e siamo migliorati come squadra. Fortunatamente Jake ha esperienza nel Mondiale Superbike a Portimao e riceveremo assistenza tecnica dai nostri partner di Yamaha Europe. Vorrei anche ringraziare Pirelli per l'assistenza e il supporto tecnico che ci fornirà. Il nostro obiettivo è quello di dare spettacolo e rendere orgogliosi i nostri tifosi".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Razgatlioglu critico: “La pausa estiva è troppo lunga”
Articolo successivo SBK | Redding rivela: "Avevo dubitato di essere competitivo con BMW"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera