SBK | Redding completa il primo test con la BMW ad Estoril

Scott Redding ha completato i suoi primi giri sulla BMW Superbike in un test privato andato in scena ad Estoril in vista del suo passaggio al marchio tedesco nel 2022.

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
1/5

Foto di: BMW

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
2/5

Foto di: BMW

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
3/5

Foto di: BMW

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
4/5

Foto di: BMW

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team
5/5

Foto di: BMW

Pur essendo ancora sotto contratto con Ducati fino alla fine dell'anno, Scott Redding ha avuto la possibilità di salire per la prima volta sulla BMW M1000RR questa settimana, per iniziare a prepararsi alla sua terza stagione nel Mondiale Superbike.

Prima di questo test ad Estoril, Redding aveva avuto modo di familiarizzare con la versione stradale della S1000RR sul circuito di Valencia, proprio per cercare di capire le caratteristiche di base della BMW.

Si tratta infatti di una moto che monta un propulsore quattro cilindri in linea, che quindi ha un carattere molto diverso dal V4 della Ducati Panigale V4 R con cui ha corso negli ultimi tre anni (il primo nel BSB).

L'annuncio del passaggio di Redding tra i ranghi della BMW era stato annunciato nel mese di agosto, quando avevano già preso corpo i rumors legati al ritorno a Borgo Panigale del figliol prodigo Alvaro Bautista.

Leggi anche:

Il pilota britannico andrà a fare coppia con Michael van der Mark, prendendo il posto del campione 2013 Tom Sykes, che al momento sta ancora valutando le sue opzioni nel BSB o in MotoAmerica per la prossima stagione.

Redding ha lasciato la Ducati dopo aver conquistato 12 vittorie ed un totale di 37 podi in due anni, chiudendo anche da vice-campione nella sua stagione d'esordio, nel 2020.

La BMW, al contrario, ha ottenuto una sola vittoria da quando è tornata ufficialmente nel Mondiale nel 2019, ma è stata soprattutto merito delle capacità di van der Mark sul bagnato a Portimao.

condividi
commenti
SBK | Davies, futuro in BMW come coach di Redding e van der Mark?
Articolo precedente

SBK | Davies, futuro in BMW come coach di Redding e van der Mark?

Articolo successivo

SBK | Rea e Kawasaki preparano l’assalto al 2022 con dei test a Jerez

SBK | Rea e Kawasaki preparano l’assalto al 2022 con dei test a Jerez
Carica i commenti