SBK, Misano, Libere 2: guizzo di Rinaldi. Redding quinto

Michael Ruben Rinaldi firma il miglior crono della seconda sessione di prove libere del round di Misano, davanti ai due piloti Kawasaki. Alex Lowes precede Jonathan Rea, terzo. Scott Redding sconta la penalità e chiude il turno in quinta posizione.

SBK, Misano, Libere 2: guizzo di Rinaldi. Redding quinto

Il venerdì di libere della Superbike si chiude nel segno di Michael Ruben Rinaldi, che sulla pista di casa firma il miglior tempo, andando anche a comandare la classifica combinata grazie all'ottimo crono di 1'34"334. Il pilota Ducati riesce a capitalizzare nel secondo turno quello che non era riuscito ad ottenere la mattina, diventando di fatto l'uomo da battere. 

Rinaldi mette dietro di sé il duo Kawasaki, più efficace in questa seconda sessione. Alex Lowes è secondo e paga quasi tre decimi dalla vetta. Il britannico precede Jonathan Rea, che sembra essersi messo alle spalle i problemi della mattina. Il campione del mondo in carica si ferma in terza posizione, ma accusa poco più di mezzo secondo di ritardo dal pilota Ducati, un distacco già importante. 

Toprak Razgatlioglu, leader delle libere di questa mattina, è quarto al termine del turno pomeridiano, ma per un problema sulla sua Yamaha torna ai box grazie "ad un passaggio" offerto da Scott Redding allo sventolare della bandiera a scacchi. Proprio Redding è il pilota che resta immediatamente dietro al turco: il portacolori Aruba.it Racing - Ducati inizia il suo turno con venti minuti di ritardo per scontare una penalità dovuta al problema tecnico della prima sessione, ma compensa andando a conquistare la top 5, pur pagando sette decimi e mezzo dal compagno di squadra. 

Honda continua a viaggiare in top 10, con la sesta posizione di Alvaro Bautista. Lo spagnolo però cade nelle fasi finali de turno, fortunatamente senza conseguenze. La casa alata chiude la giornata con la nona posizione di Leon Haslam. Tra i due piloti Honda si inseriscono Tom Sykes e Axel Bassani, settimo e ottavo rispettivamente. L'inglese è il migliore dei piloti BMW, mentre l'italiano continua a mostrarsi a suo agio sulla pista di casa. Chiude la top 10 Lucas Mahias, decimo. 

Fatica maggiormente Garrett Gerloff in questo turno e infatti non va oltre l'11esimo crono. L'americano del team GRT Yamaha precede Chaz Davies, 12esimo con caduta. Il pilota del team Go Eleven è scivolato al Carro, ma fortunatamente non ha riportato conseguenze fisiche né ha danneggiato la moto. Rispetto alla mattina, fa un passo indietro anche Tito Rabat, 13esimo e anche lui nella ghiaia sempre al Carro. 

condividi
commenti
Ancora penalità per Redding: fermo nei primi 20 minuti delle FP2
Articolo precedente

Ancora penalità per Redding: fermo nei primi 20 minuti delle FP2

Articolo successivo

SSP, Misano, Libere: Gonzalez comanda davanti a Odendaal

SSP, Misano, Libere: Gonzalez comanda davanti a Odendaal
Carica i commenti