SBK: Mercado ha il COVID, a Most lo sostituisce Delbianco

Il pilota argentino è risultato positivo e quindi non potrà scendere in pista in Repubblica Ceca, anche se spera di poter rientrare a Navarra. Il MIE Racing Honda Team lo sostituirà con Delbianco, che quindi torna nel Mondiale dopo quasi due anni.

SBK: Mercado ha il COVID, a Most lo sostituisce Delbianco

Non è stato un inizio di stagione facile quello vissuto da Tati Mercado. Dopo la tappa di Motorland Aragon, il MIE Racing Honda Team ha infatti deciso di saltare tre round per completare un programma di test e tornare in pista solamente ad Assen.

Purtroppo per il pilota argentino, quello olandese è destinato a rimanere per il momento l'unico round recente in sella alla Honda CBR1000 RR-R: Tati è infatti risultato positivo al COVID-19 e quindi questo fine settimana non potrà scendere in pista a Most, in Repubblica Ceca.

La speranza di Mercado è di riuscire a recuperare in tempo per il round di Navarra, in Spagna, che si disputerà tra due settimane. Questo weekend al suo posto invece correrà Alessandro Delbianco, che quindi fa il suo ritorno nel Mondiale a distanza di poco meno di due anni dall'ultima apparizione datata 2019. Il pilota italiano ha 36 partenze in SBK all'attivo, con un nono posto a Donington Park come miglior risultato.

Leggi anche:

Mercado ha commentato: "Sono molto frustrato da questa situazione dato che avevo una grande voglia di correre e continuare a svolgere il lavoro che stiamo facendo con il team. Ma ora dovrò di nuovo guardare le gare dalla TV e ovviamente questo non è bello".

"In ogni caso, la cosa importante è che sto bene e che non ho alcun sintomo. Quindi spero di tornare il prima possibile. Vorrei ringraziare tutto il team che mi sta sostenendo in tutti i modi e non vedo l’ora di tornare in pista con loro molto presto, dato che sono molto motivato nel continuare a migliorare la mia Honda", ha concluso.

Leandro Mercado, MIE Racing Honda Team

Leandro Mercado, MIE Racing Honda Team

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Articolo precedente

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Articolo successivo

SBK, Most, Libere 1: Razgatlioglu detta legge, Rea sesto

SBK, Most, Libere 1: Razgatlioglu detta legge, Rea sesto
Carica i commenti