WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

SBK, Magny-Cours: splendida Superpole bagnata di Rea

condividi
commenti
SBK, Magny-Cours: splendida Superpole bagnata di Rea
Di:
28 set 2019, 10:27

Jonathan Rea conquista la Superpole davanti a Michael van der Mark e Leon Haslam. Rinaldi è il primo dei piloti Ducati, mentre sono più attardati Alvaro Bautista, quattordicesimo, e Chaz Davies, undicesimo con caduta.

A Magny-Cours la protagonista del sabato è la pioggia che, così come nella giornata di venerdì, ha condizionato l’attività in pista dei piloti Superbike. Il meteo è le condizioni della curva 13 causate da una bandiera rossa che ha interrotto le FP3 della Supersport 300 hanno fatto sì che la Superpole della classe regina delle derivate di serie scendesse in pista con più di mezz’ora di ritardo.

Una volta iniziata la qualifica, disputata su pista bagnata, i piloti sono scesi in pista da subito per sfruttare pienamente i 25 minuti di sessione. A fine turno è Jonathan Rea a conquistare la Superpole, si migliora costantemente abbassando il tempo soprattutto nell’ultimo giro, completato in 1’53”955. Il leader del mondiale stacca gli avversari e l’unico che riesce ad insidiare la posizione è Michael van der Mark, che deve accontentarsi della seconda casella della griglia di partenza. L’olandese è autore di ottimi tempi che però non bastano per beffare Rea, ma rimane a 14 millesimi. Chiude la prima fila Leon Haslam, che nelle fasi iniziali pagava più di 3 secondi, ma trova un ottimo giro che lo porta in terza posizione, a poco meno di 3 decimi dal compagno di squadra.

In condizioni decisamente insidiose svetta Michael Ruben Rinaldi, che con il quarto tempo apre la seconda fila. L’italiano è il primo dei piloti Ducati pur pagando ben 6 decimi dalla vetta. Sul bagnato si conferma in ottima forma anche Loris Baz ed in Gara 1 partirà dalla quinta casella. Il pilota di casa precede Tom Sykes, che firma un buon giro ma non basta per avvicinarsi agli avversari davanti: l’alfiere BMW è infatti il primo ad andare oltre il secondo di ritardo dalla vetta, a dimostrazione del fatto che la complicata Superpole ha ampliato i distacchi.

Alex Lowes è settimo davanti ad Eugene Laverty, ottavo. L’irlandese è il secondo dei piloti Ducati e precede anche gli ufficiali, molto attardati in questa sessione di qualifica. I portacolori del team Aruba.it infatti partiranno in quarta e quinta fila: Chaz Davies non va oltre l’11esimo tempo ed è protagonista di una caduta innocua alla curva 13. Alvaro Bautista invece scatterà dalla 14esima casella, pagando ben 2.5 secondi da Rea. Non una sessione soddisfacente per i due piloti ufficiali Ducati, mentre sorride Honda: Ryuichi Kiyonari e Leon Camier agguantano la top 10, con il giapponese nono ed il britannico decimo dopo aver fatto segnare tempi interessanti durante la sessione.

Cla # Pilota Moto Tempo Gap km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea Kawasaki 1'53.955   139.349
2 60 Netherlands Michael van der Mark Yamaha 1'53.969 0.014 139.332
3 91 United Kingdom Leon Haslam Kawasaki 1'54.212 0.257 139.036
4 21 Italy Michael Ruben Rinaldi Ducati 1'54.563 0.608 138.610
5 76 France Loris Baz Yamaha 1'54.670 0.715 138.480
6 66 United Kingdom Tom Sykes BMW 1'55.155 1.20 137.897
7 22 United Kingdom Alex Lowes Yamaha 1'55.427 1.472 137.572
8 50 Ireland Eugene Laverty Ducati 1'55.460 1.505 137.533
9 23 Japan Ryuichi Kiyonari Honda 1'55.838 1.883 137.084
10 2 United Kingdom Leon Camier Honda 1'55.977 2.022 136.920
11 7 United Kingdom Chaz Davies Ducati 1'56.271 2.316 136.574
12 52 Italy Alessandro Del Bianco Honda 1'56.327 2.372 136.508
13 33 Italy Marco Melandri Yamaha 1'56.513 2.558 136.290
14 19 Spain Alvaro Bautista Ducati 1'56.534 2.579 136.265
15 20 France Sylvain Barrier Ducati 1'56.712 2.757 136.057
16 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu Kawasaki 1'57.091 3.136 135.617
17 11 Germany Sandro Cortese Yamaha 1'57.120 3.165 135.584
18 36 Argentina Leandro Mercado Kawasaki 1'57.373 3.418 135.291
19 28 Germany Markus Reiterberger BMW 1'58.294 4.339 134.238
20 81 Spain Jordi Torres Kawasaki 1'58.928 4.973 133.522
Articolo successivo
SBK, Magny-Cours, Libere 3: Razgatlioglu primo sull’asciutto

Articolo precedente

SBK, Magny-Cours, Libere 3: Razgatlioglu primo sull’asciutto

Articolo successivo

SBK, Magny-Cours: capolavoro Razgatlioglu, vince una folle Gara 1

SBK, Magny-Cours: capolavoro Razgatlioglu, vince una folle Gara 1
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Magny-Cours
Sotto-evento SBK SP
Location Circuit de Nevers Magny-Cours
Autore Lorenza D'Adderio