SBK, Magny-Cours, Superpole: Laverty guida la doppietta BMW

Eugene Laverty conquista la Superpole a Magny-Cours davanti a Tom Sykes e BMW festeggia la prima doppietta in qualifica. Chiude la prima fila Jonathan Rea, mentre Scott Redding è solamente decimo.

SBK, Magny-Cours, Superpole: Laverty guida la doppietta BMW

La pioggia caduta sulla pista di Magny-Cours lascia spazio ad un timido sole, che pian piano asciuga l’asfalto. I piloti hanno disputato la Superpole sul tracciato umido, condizioni non ottimali ma che hanno regalato grande spettacolo negli ultimi minuti. Festeggia BMW, che monopolizza quasi la prima fila, grazie allo stratosferico tempo di Eugene Laverty, che conquista la partenza al palo davanti al compagno di squadra Tom Sykes. Per la Casa tedesca è la prima doppietta in Superpole nel mondiale Superbike.

L’irlandese, che lascerà il team tedesco al termine della stagione, ferma il cronometro sull’1’48”644 beffando i rivali proprio allo sventolare della bandiera a scacchi. Laverty riesce anche a sopravanzare il compagno di squadra, storicamente uno dei più forti sul giro secco. Tom Sykes scatterà dalla seconda casella pagando 142 millesimi dalla testa ed i due dimostrano quanto BMW sia efficace sul bagnato.

Chiude la prima fila Jonathan Rea, molto cauto in questa sessione di qualifica e terzo in griglia di partenza. Il campione in carica accusa 184 millesimi da Laverty e non prende rischi in condizioni miste, che vedono i top riders più attardati. Il pilota Kawasaki precede il compagno di squadra Alex Lowes, che chiude in quarta posizione davanti ad un ottimo Garrett Gerloff. Lo statunitense si conferma competitivo e partirà dalla quinta casella della griglia, dopo essersi portato al comando nelle fasi finali di qualifica.

Gerloff è il primo dei piloti Yamaha e chiude davanti all’equipaggiato ufficiale Michael van der Mark, sesto con la R1 del team Pata. Per trovare la prima Ducati bisogna scorrere fino alla settima posizione, dove troviamo Michael Ruben Rinaldi. Il portacolori Go Eleven beffa ancora una volta i due piloti ufficiali, che restano più attardati in questa qualifica francese. Chaz Davies precede Scott Redding ed i due sono nono e decimo rispettivamente, a poco più di un secondo dalla vetta. Tra Rinaldi ed i due alfieri Aruba.it Racing Ducati si inserisce Loris Baz, settimo e ‘deluso’ dopo le buone prestazioni delle libere.

Honda fatica ancora in questo fine settimana di Magny-Cours: Leon Haslam resta fuori dai primi dieci per mezzo secondo ed è 11esimo, mentre Alvaro Bautista non va oltre il 17esimo crono e scatterà così dalla sesta fila. Non va meglio a Toprak Razgatlioglu, che qui lo scorso anno aveva conquistato il successo ma oggi in Superpole è solamente 13esimo. Così gli altri italiani: Federico Caricasulo è 12esimo, mentre Samuele Cavalieri è 20esimo.

condividi
commenti
SBK, Magny-Cours, Libere 3: Baz domina, Rea cade
Articolo precedente

SBK, Magny-Cours, Libere 3: Baz domina, Rea cade

Articolo successivo

SSP, Magny-Cours: Smith in Superpole, Locatelli quarto

SSP, Magny-Cours: Smith in Superpole, Locatelli quarto
Carica i commenti