WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

SBK, Laguna Seca, Libere 1: è subito Rea, Ducati fatica

condividi
commenti
SBK, Laguna Seca, Libere 1: è subito Rea, Ducati fatica
Di:
12 lug 2019, 18:56

Il Campione in carica firma il miglior crono nella prima sessione di prove libere sulla pista californiana, davanti a Tom Sykes e Toprak Razgatlioglu. Restano più attardate le Ducati, con Chaz Davies ed Alvaro Bautista in sesta e settima posizione rispettivamente. Solo decimo Leon Haslam.

Il Mondiale Superbike entra nel vivo dell’ultimo appuntamento prima della pausa estiva e sulla pista di Laguna Seca i piloti sono scesi in pista per disputare la prima sessione di prove libere, in cui ad avere la meglio è Jonathan Rea. Il Campione in carica riparte dominando, ferma il cronometro sull’1’23”440, tempo irraggiungibile per tutti. Insegue Tom Sykes, con una BMW che si conferma in grande crescita. Il britannico è secondo a quasi sei decimi dal connazionale, mentre alle sue spalle si piazza Toprak Razgatlioglu, anche lui dimostra progressi dopo l’ottimo risultato di Donington Park.

Leggi anche:

Troviamo due Kawasaki nelle prime tre posizioni, con BMW che si inserisce nel mezzo e, subito a ruota, c’è Yamaha. È Alex Lowes ad agguantare il quarto tempo in questa sessione mattutina, anche se paga ben sette decimi dal leader. Michael van der Mark completa il duo del team Pata grazie al quinto crono. Buon inizio di weekend per l’olandese, che sta ancora guarendo dall’infortunio al polso procurato a Misano e che l’ha costretto ad operarsi.

Dobbiamo scorrere la classifica fino alla sesta posizione per trovare la prima Ducati, che nella prima sessione di libere è quella numero 7. Chaz Davies, che si è portato al comando nelle fasi iniziali, resta più attardato nel finale e accusa 860 millesimi da Rea. Dietro di lui, Alvaro Bautista, che continua ad arrancare. Sembra continuare il periodo complicato dello spagnolo, che non riesce ad andare oltre il settimo crono ed è il primo pilota a pagare un secondo di ritardo dal leader e diretto rivale in campionato. 

Leggi anche:

Come a Donington, anche a Laguna Seca si fa vedere da subito Loris Baz. Il francese, in sella alla Yamaha di Ten Kate, agguanta l’ottavo tempo e precede Marco Melandri. Il veterano, che a fine stagione si ritirerà, disputerà il suo ultimo fine settimana californiano, che inizia con il nono crono ad 1.1 secondi da Rea. Per una Kawasaki che domina, ce n’è un’altra che fatica: ai margini della top 10 troviamo Leon Haslam, in estrema difficoltà in questo avvio di weekend. Il britannico è solo decimo e paga oltre un secondo di ritardo dal compagno di squadra.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 21 1'23.440     155.752
2 66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 20 1'23.986 0.546 0.546 154.740
3 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 27 1'24.187 0.747 0.201 154.370
4 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 15 1'24.231 0.791 0.044 154.289
5 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 21 1'24.247 0.807 0.016 154.260
6 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 22 1'24.300 0.860 0.053 154.163
7 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 23 1'24.470 1.030 0.170 153.853
8 76 France Loris Baz  Yamaha 24 1'24.588 1.148 0.118 153.638
9 33 Italy Marco Melandri  Yamaha 21 1'24.614 1.174 0.026 153.591
10 91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 24 1'24.625 1.185 0.011 153.571
11 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 23 1'24.745 1.305 0.120 153.354
12 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 24 1'24.921 1.481 0.176 153.036
13 11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 23 1'25.098 1.658 0.177 152.718
14 50 Ireland Eugene Laverty  Ducati 18 1'25.158 1.718 0.060 152.610
15 23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 25 1'25.858 2.418 0.700 151.366
16 52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 23 1'25.983 2.543 0.125 151.146
17 21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 22 1'26.094 2.654 0.111 150.951
18 95 J.D. Beach  Yamaha 22 1'26.094 2.654 0.000 150.951
19 28 Germany Markus Reiterberger  BMW 26 1'26.114 2.674 0.020 150.916
Articolo successivo
SBK, Laguna Seca: Kawasaki cerca conferme

Articolo precedente

SBK, Laguna Seca: Kawasaki cerca conferme

Articolo successivo

SBK, Laguna Seca, Libere 2: Davies vola e va in testa

SBK, Laguna Seca, Libere 2: Davies vola e va in testa
Carica i commenti