Kawasaki in Spagna per fermare l’egemonia della Ducati in SBK

condividi
commenti
Kawasaki in Spagna per fermare l’egemonia della Ducati in SBK
Di:
04 apr 2019, 15:27

Il team giapponese con base a Barcellona cerca il riscatto a MotorLand Aragon. Rea arriva da inseguitore e va a caccia del primo successo stagionale per interrompere il dominio di Ducati e Bautista. Haslam si sente in forma e spera di tornare a lottare per il podio.

Questo weekend il Mondiale Superbike fa tappa a MotorLand Aragon, pista che apre la strada alla stagione europea. Il campionato è stato fino ad ora dominato dalla Ducati Panigale V4 R e da Alvaro Bautista, un binomio che ha conquistato sei vittorie consecutive nelle prime sei gare. Kawasaki si è dovuta piegare allo strapotere della Casa italiana, ma sul suolo spagnolo cercherà il riscatto.

Jonathan Rea va a caccia del primo successo stagionale, sul tracciato aragonese ha vinto tre volte, l’ultima lo scorso anno in Gara 1, e vanta nove podi. Ma quest’anno non sarà facile ripetersi, arriva in Spagna da inseguitore ed è chiamato a recuperare i 26 punti di distacco dal rivale in classifica. Il Campione del mondo in carica è determinato a ribaltare la situazione, forte dei progressi fatti durante i test svolti proprio a MotorLand. Battere Bautista non è un’impresa semplice, come hanno dimostrato i primi due Round della stagione, ma Rea e la Kawasaki sono pronti a lottare.

Rea afferma: “Dopo Buriram abbiamo avuto una pausa che ci ha fatto bene e MotorLand è un bel circuito da cui ripartire. Mi piace il layout della pista e qui abbiamo fatto dei progressi durante i test invernali. Continueremo a lavorare per fare ulteriori passi in avanti durante le sessioni di prove libere del venerdì. La configurazione è bella e fluida, anche se un giro è molto impegnativo, quindi sarà fondamentale trovare un buon setup. È una gara importante anche per il mio team, visto che il circuito si trova vicino al suo quartier generale, Granollers, vicino Barcellona. Mi aspetto molto sostegno e non vedo l’ora di dare il massimo”.

Leggi anche:

Ci si aspetta un balzo in avanti anche da parte di Leon Haslam, che qui a MotorLand aveva conquistato la pole position ed un podio nel 2015, l’anno della sua ultima presenza. Il campione in carica BSB ha un passato solido sulla pista spagnola e vuole continuare questa striscia positiva riscattando i risultati deludenti dei primi due appuntamenti.

I test di Aragon gli danno ulteriore fiducia in vista del weekend, dove Haslam spera di rientrare in lotta con i piloti di testa: “Aragon è un circuito su cui ho corso l’ultima volta nel 2015, ottenendo una pole ed un podio, quindi non ho cattivi ricordi. Non è uno dei miei circuiti preferiti ma i tempi sul giro sono stati piuttosto competitivi. Il mio primissimo test con KRT è stato proprio ad Aragon lo scorso anno, anche se abbiamo perso un po’ di tempo a causa del maltempo”.

Haslam si proietta già al fine settimana, delineando la situazione e ammettendo che non sarà un lavoro facile: “Questo sarà un weekend complicato, il record di Jonathan è davvero competitivo. Chaz Davies va abbastanza bene su questa pista e Alvaro Bautista sarà l’uomo da battere, specialmente sui due rettilinei. Credo che la lotta per il podio sarà dura, ma è comunque il mio obiettivo. Sto anche decisamente meglio con la schiena, molto meglio di quanto non stessi in Thailandia”.

Scorrimento
Lista

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Alvaro Bautista, Aruba.it Racing-Ducati SBK Team
2/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Il secondo classificato Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Il secondo classificato Jonathan Rea, Kawasaki Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
10/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
11/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing, Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
12/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
13/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
16/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
17/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Leon Haslam, Kawasaki Racing

Leon Haslam, Kawasaki Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Leon Haslam, Kawasaki Racing, Michael van der Mark, Pata Yamaha, Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK

Jonathan Rea, Kawasaki Racing, Leon Haslam, Kawasaki Racing, Michael van der Mark, Pata Yamaha, Marco Melandri, GRT Yamaha WorldSBK
20/20

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

 
Articolo successivo
Ducati: la Panigale V4 R arriva ad Aragon per continuare a dominare in SBK

Articolo precedente

Ducati: la Panigale V4 R arriva ad Aragon per continuare a dominare in SBK

Articolo successivo

SBK, Aragon, Libere 1: la Ducati Panigale V4 vola e Bautista fa segnare un tempo record

SBK, Aragon, Libere 1: la Ducati Panigale V4 vola e Bautista fa segnare un tempo record
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Location Motorland Aragon
Autore Lorenza D'Adderio
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie