WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

SBK, Donington, Gara 2: Rea mattatore, Bautista torna sul podio

condividi
commenti
SBK, Donington, Gara 2: Rea mattatore, Bautista torna sul podio
Di:
7 lug 2019, 13:53

Il pilota Kawasaki vince anche Gara 2 con 3 decimi di vantaggio su Toprak Razgatlioglu, splendido secondo. Alvaro Bautista limita i danni con il terzo posto, davanti a Leon Haslam. Soffre Chaz Davies, solo nono.

Donington è terreno di conquista di Jonathan Rea, che trionfa anche in Gara 2 e fa l’en plein nell’ultimo round europeo della stagione prima della pausa estiva. Il Campione in carica resiste agli attacchi di un arrembante Toprak Razgatlioglu, che si porta al comando a metà gara ma è costretto ad accontentarsi della seconda posizione al traguardo, staccato però di soli 3 decimi. Alvaro Bautista è rinvigorito dopo un fine settimana complicato ed interrompe l’egemonia Kawasaki, salendo sul terzo gradino del podio con una grande prova di forza.

Il pilota Ducati limita i danni e vola verso Laguna Seca con 24 punti di distacco dal nuovo leader del mondiale, dominatore assoluto del fine settimana inglese. Lo spagnolo, partito dalla quarta casella, sopravanza Leon Haslam nella seconda metà di gara e, nonostante le difficoltà, tiene il passo delle Kawasaki, portando la sua Panigale V4 R davanti alla ZX-10RR del pilota di casa e compagno di squadra di Rea.

Gara molto complicata per Leon Haslam, che taglia il traguardo in quinta posizione, beffato dal connazionale in sella alla Yamaha del Team Pata. È Alex Lowes a passare sotto la bandiera a scacchi in quarta posizione, autore di una grande risalita che giro dopo giro lo riporta a ridosso delle prime posizioni. Nella lotta per il quarto posto si inserisce anche un Loris Baz in grandissima forma, salvo poi chiudere in sesta posizione. 

Leggi anche:

Tom Sykes rimane più attardato dal gruppo di testa e fa un passo indietro rispetto alla Superpole Race. Il pilota BMW, penalizzato dalla caduta di questa mattina, scatta dalla settima casella e, nonostante un buon ritmo, non riesce ad avanzare chiudendo in settima posizione. Alle sue spalle troviamo Michael van der Mark, autore di una gara al di sopra delle aspettative, vista la condizione fisica in cui versa. L’olandese porta la sua Yamaha all’ottavo posto e riesce anche ad essere davanti alla Ducati di Chaz Davies.

Il gallese è in enorme difficoltà, la sua prestazione opaca lo fa chiudere in nona posizione, a ben 18 secondi dal vincitore della gara. È grande crisi per Davies, autore di un ottimo scatto in partenza che lo ha portato in quarta posizione, ma poi sopravanzato giro dopo giro. Il pilota Ducati precede Marco Melandri, che chiude la top 10 ed è il quarto pilota Yamaha.

Resta undicesimo Peter Hickman, più attardato rispetto al sabato e rimasto a 5 secondi dalla top 10. Il britannico della BMW precede Michael Ruben Rinaldi, dodicesimo in sella alla Ducati del team Barni, segno che la Panigale V4 R soffre parecchio sulla pista di Donington.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco Ritirato Punti
1   1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 23 33'51.931       25
2   54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 23 33'52.296 0.365 0.365   20
3   19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 23 33'57.861 5.930 5.565   16
4   22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 23 33'58.265 6.334 0.404   13
5   91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 23 33'58.764 6.833 0.499   11
6   76 France Loris Baz  Yamaha 23 33'59.372 7.441 0.608   10
7   66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 23 34'00.473 8.542 1.101   9
8   60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 23 34'06.781 14.850 6.308   8
9   7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 23 34'10.055 18.124 3.274   7
10   33 Italy Marco Melandri  Yamaha 23 34'21.046 29.115 10.991   6
11   10 United Kingdom Peter Hickman  BMW 23 34'26.551 34.620 5.505   5
12   21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 23 34'26.755 34.824 0.204   4
13   11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 23 34'43.558 51.627 16.803   3
14   36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 23 34'44.810 52.879 1.252   2
15   52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 23 34'46.752 54.821 1.942   1
16   23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 23 34'59.261 1'07.330 12.509    
  dnf 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 22 1 lap 1 Lap 1 Lap Ritirato
Articolo successivo
SBK, Donington, Superpole Race: Rea vince con bandiera rossa

Articolo precedente

SBK, Donington, Superpole Race: Rea vince con bandiera rossa

Articolo successivo

Mondiale SBK 2019: Rea domina a Donington e vola a +24 su Bautista

Mondiale SBK 2019: Rea domina a Donington e vola a +24 su Bautista
Carica i commenti